Marmellata natalizia di pere, nocciole e spezie

xmas_jam
Ok sto entrando in pieno mood natalizio, sappiatelo, nonostante non abbia ancora fatto l'albero! Non è proprio da me ma non ho ancora avuto tempo, mi ero prefissata di farlo domani, ma sono stata invitata in Toscana, nella tenuta di campagna della famiglia Ferragamo: il Borro per un week end di relax  tra Spa, cavalli e cantina, non devo cucinare, devo solo lasciarmi coccolare, inutile dire che non vedo l'ora, quindi proprio per questa occasione speciale ho rinunciato all'albero!! Mi raccomando seguitemi sui social che vi faccio vedere ogni angolo della campagna toscana!! 🙂 Domani mattina partirà anche la raccolta di Natale di Mariangela Prunotto 🙂 curiose?? sarà tutto diverso...vedrete! Torniamo alla marmellata: natalizia, speziata, golosa e a tempo determinato! ...già perchè dura giusto un mesetto, in quanto contiene pochissimo zucchero, ha un lunghissima cottura ma è estremamente golosa, perfetta per le mattinate natalizie, con una tazza di caffè fumante e buon pane casarecchio con una spalmata di burro. Sapete perchè l'ha fatta?? beh perchè come al solito le cose maturano tutte gli stessi giorni e io ero piena di pere, così una parte l'ho usata per fare questa marmellata natalizia che è perfetta per fare dei piccoli pensierini per gli amici e colleghi tra l'altro!

xmas_jam3

 

{Ingredienti }

2 kg di pere mature già pulite • 100 gr di nocciole di langa • 10 cucchiai di zucchero di canna integrale • 1 cucchiaino abbondante di cannella • 1 cucchiaino di noce moscata grattuggiata • 1 cucchiaino di zenzero grattuggiato • 1 cucchiaino di chiodi di garofano in polvere • 1 cucchiaino di cacao amaro

In una grossa pentola mettere a cuocere le pere a pezzettoni, lo zucchero e le spezie,  coprire con il coperchio e una volta preso il bollore mettere il fuoco al minimo, lasciate bollire per un ora poi togliere il coperchio aggiungete il cacao e lasciate consumare tutta l'acqua della frutta, lasciate caramellate, ci vorranno circa tre ore, poi verso la fine, quando ormai si sta gelatificando aggiungete le nocciole tritare con un batticarne. Una volta bella densa mettere nei barattoli precedentemente sterilizzati per 10 minuti in acqua calda. riempite i barattoli e capovolgeteli fino a quando non si saranno raffreddati, poi gli ho dato ancora una bollitura ai barattoli con dentro la marmellata  in una pentola con dei canovacci da cucina il giorno dopo. Io l'ho mangiata con delle sfogliatine di pasta sfoglia croccanti come vedete dalle foto!

xmas_jam2

25 Risposte a “Marmellata natalizia di pere, nocciole e spezie”

  1. Assolutamente da fare!!! vorrei che Natale fosse oggi 🙂 eccezionale marmellata..complimenti!!

  2. ah ah pensa che sul mio profilo ho scritto…vorrei che natale fosse domani, io ho mangiato solo in barattolino, gli altri sono chiusi per i giorni di natale!! quindi devo aspettare anche io!

  3. Si, direi che un regalino così è la fine del mondo!! 😀 Meravigliosa e complimenti per l'idea!! Un abbraccio con tutto il cuore!

  4. Per me è la marmellata perfetta per Natale.Spezie, frutta secca e pere, racchiude i profumi natalizi… Un salutoSusy di ricotta…che passione

  5. Deve essere squisita!!complimenti:)

  6. Una specie di Pain d'épices spalmabile! Ottima idea…magari proverò anche io a farla!!ciaoBetulla

  7. Io confeziono per tutta l'estate marmellate varie per regalare a Natale…la tua deve essere squisita!!!

  8. questi ce li regaliamo a noi stessi questa volta!

  9. a me piace perchè è poco zuccherata, con quella punta di cacao che davvero la rende particolare

  10. Che golosità! Non ho capito però quando aggiungere le spezie e le nocciole, nella ricetta le hai menzionate entrambe due volte…

  11. se non vuoi usare le pere, anche le mele vanno benissimo!! o metà e metà!

  12. Io in estate faccio sciopero gas!! fa troppo caldo a casa mia!

  13. Scusa, hai ragione, avevo scambiate con il cacao!!! 🙂

  14. Grazie!! No, è che volevo provarla perché mi ispira proprio tanto!

  15. no ma hai ragione, colpa mia 🙂

  16. Che delizia, immagino il profumo che si sprigiona in casa!!

  17. che buona… e' proprio invitate!

  18. in cottura si, per un paio di ore mi sono sentita nei paesi nordici, poi guardando fuori sono tornata alla realtà!!

  19. se è piaciuta a mio padre che uno difficile, vuol dire che è buona per davvero, sarà che è anche poco zuccherata, quindi ti stanchi meno di mangiarla a cucchiaiate!

  20. Ciao Valentina,sono a corto di marmellata e questa mi ispira molto..che tipo di pere hai usato?Mi sono unita al tuo blog.. se ti va unisciti al nostro..CiaoCristina – http://familyfood.altervista.org/

  21. esattamente ora non miricordo il nome, comunque non le classiche pere william gialle e allungate, io uso quelle a pasta più dura più piccole e panciute.

Rispondi a valentina barone Annulla risposta