Cosa vedere a Cheese 2013

01b02-casa_nuestra

Da buona foodblogger, ma soprattutto buona local, non posso lasciarmi sfuggire l’occasione di visitare Cheese a Bra, l’appuntamento che ogni due anni porta nella cittadina Piemontese l’eccellenza dei formaggi non solo italiani, ma anche di zone a vocazione casearia in tutto il mondo.
Come ogni volta si trova di tutto: dalle aziende medio grandi alle piccole aziende a gestione famigliare: ecco qualche suggerimento di cosa non perdersi a Cheese 2013.

IMG_2173

Almäns Bruk: una azienda svedese biologica, nata come distilleria e poi nel 2008 riconvertita ad azienda casearia. L’azienda ha una gestione biodinamica, segue quindi il ciclo della natura e la cratteristica dei loro formaggi è la produzione totalemnte manuale. Producono anche il Wrångebäck un formaggio dal 1860 al 1961 nella vecchia distilleria /caseificio e poi riscoperto e ri-prodotto seguendo la ricetta originale.
Piazza Roma – BE36

Associazione “Mercato dei Contadini delle Langhe”: un’associazione virtuosa che mira a valorizzare il territorio rurale locale, nella “Langa” meno famosa, non quella del vino ma quella dei contadini che hanno scelto di investire sulla terra per regalare ai figli l’occasione di mangiare ancora le cose buone, come una volta. Gli agricoltori e i le aziende del settore sono direttamente coinvolti in questo mercato che si tiene a Dogliani ogni sabato mattina, ma per l’occasione sarà presente a Cheese in uno stand permanente, assaggiate i prodotti e scoprite il loro progetto, davvero meraviglioso!
Piazza Carlo Alberto – BI33

Caseificio “Quattro Portoni”: la scommessa di produrre non solo Formaggi di bufala nella bergamasca, ma anche non fermarsi alla classica mozzarella, ma produrre tutti i formaggi lombardi fatti tradizionalmente con latte di mucca, utilizzando il latte di bufala, più nobile e gustoso (da veri foodie)
Piazza Carlo Alberto – BI90

I Segreti di Carla: nata come un caseificio specializzato nel burro artigianale a Bossolasco, a 800 mt di altezza. Da assaggiare assolutamente il “burro del pozzo”, prodotto e stampato e incartato a mano come una volta, e il cuore di Castelmagno, crema di castelmagno D.O.P.
Piazza Carlo Alberto – BI130

Wensleydale Dairy Products: è un produttore dello Yorkshire presente già la scorsa edizione. Non è piccolo produttore ma da non perdere sono sicuramente i suoi cheddar, il formaggio inglese per eccellenza. Nopn perdete l’occasione di assaggiare l’ Abbot’s Gold Cheddar con  le cipolle caramellate, ma soprattutto il Wensleydale Blue, formaggio che ha vinto nel 2012 il premio come miglior formaggio Inglese.
Piazza Roma – BE22

Azienda Agricola Massimo Coizet: imprenditore milanese che nel 2006 si è trasferito nel Monferrato aprendo la Fattoria della Capra Regina, una fattoria biodinamica che oltre ai classici formaggi della zona ha delle vere chicche, come il “Velluto Nero”  una robiola di capra Roccaverano affinata in polvere carbone di pino di bosco, oppure Le Gran Bleu della Regina: un erborinato stagionato 60 giorni, fatto con il 100% con latte di capra.
Piazza Carlo Alberto – BI94

Se poi venite da fuori, Terre dei Savoia un pacchetto meraviglioso per il Week End di Cheese, si Chiama “Ritorno al Castelmagno” un viaggio che parte dal grande mercato di Cheese fino a tornare alle origini della produzione del Castelmagno, passando per paesi, un piccolo caseificio fino ad arrivare all’alpeggio, punto d’arrivo di questo bellissimo week end!

Peccato io viva così comodamente vicino ad Bra, sarebbe stata una bellissima esperienza!

0 Risposte a “Cosa vedere a Cheese 2013”

  1. Quest’anno verrò anch’io a gironzolare per le strade di Bra, quindi terrò a mente i tuoi suggerimenti!:)

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: