Focaccia

Sabato pomeriggio verso le cinque mi sono messa a cucinare qualcosa per cena...era circa una settimana che avevo voglia di fare la focaccia, venerdì avevo comprato la farina manitoba apposta...così ho ne ho preparata una versione classica con un pò di rosmarino, e una versione alle cipolle di tropea. Volevo farla bella spessa, poi però i gusti della mia famiglia hanno prevalso, così l'ho fatta in versione sottile e croccante. INGREDIENTI: 250gr di farina manitoba 250gr di farina 00 1/2 cubetto di lievito di birra fresco 225 ml di acqua sale sale grosso olio una grossa cipolla di tropea un rametto di rosmarino Unire le due farine in una ciotola e mettere un cucchiaino abbondante di sale, mescolare; intanto in un altra ciotola mettere mezzo cubetto di lievito sciolto in 225ml di acqua. Una volta sciolto versare al centro delle farine con due cucchiai di olio. impastare velocemente il tutto e lasciare riposare 20 minuti ungendo l'impasto e coprendo la ciotola con un canovaccio. Stendere poi l'impasto sulla teglia e lasciare riposare altri 20 minuti, passato questo tempo, con le dita fate dei buchetti sulla focaccia e coprite tutta la superficie un un misto di 70gr di olio e 70 gr acqua che avrete emulsionato in precedenza, lasciate riposare altri 20/30 minuti e poi infornate a forno già caldo a 200° per 20 minuti. Il per rendere la focaccia bella sottile, ho diviso l'impasto in due palle dopo e le ho sistemate su due teglie da pizza, otterrete così la focaccia sottile, infornando prima una poi l'altra. Durante tutto il tempo di attesa, per aspettare che la pasta riposi, ho preparato un soffritto di cipolle che hanno cotto per mezz'ora, così da renderle più digeribili. Le ho sistemate poi sul'impasto subito prima di infornarle.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: