Pizza con farina di riso venere a lenta lievitazione

pizza_riso_venere2
Oggi pizza! niente di nuovo all'orizzonte se non fosse per l'utilizzo della farina di riso venere che regala un aroma insolito a questo impasto dal colore bello scuro e aromatico. La lievitazione è davvero lenta: 24 ore tra le varie fasi ma devo dire che il risultato è stato talmente buono che  l'attesa ne è valsa la pena! Quando ero piccola il venerdì sera era l'appuntamento fisso a casa si nonna Alberta per mangiare la pizza, che faceva in un modo speciale, con la mozzarella fior di latte, i pelati a pezzettoni e l'olio ligure buono, l'impasto era quello dei grissini che rendevano questa pizza bella ma soprattutto buona, croccante fuori ma morbida dentro, e questa pizza è davvero simile a quella che preparava lei, sarà per quel pizzico di farina di riso che regala la croccantezza che non ero ancora riuscita a raggiungere in anni di tentativi! Se volete altre idee per usare l'impasto provate  i miei mini pan-focaccia al timo fresco che trovate su bigodino.it ENGLISH BELOW (altro…)

Panini alla frutta secca

panini_frutta_secca2

Avete presente quei ristoranti chic, che oltre ai piatti, ai bicchieri e le varie posate ti mettono sempre anche il piattino per il pane e il burro?? beh ecco quei piccoli panini li a me fanno impazzire, piccini picciò, sempre fatti con diversi gusti, formato mignon che con un morso ne mangi il 75% altro che spalmarli di burro! sono buonissimi così.

In queste vacanze mi è partita la frenesia e ho voluto farli anche io, dato che io i piattini per il pane e burro nemmeno li ho, ho optato per mangiarli a colazione o a pranzo con del formaggio semi stagionato! che dire: una bomba, non solo di gusto ma anche calorica!
Tanto lo so che a casa avete qualche fico secco o qualche dattero che vi avanza ancora dal cenone! Questo è un ottimo per fare fuori gli avanzi e riciclarli a colazione, so che di calorie ne avrete a basta dopo queste vacanze, però a colazione (quasi) tutto è concesso!!

(altro…)

Focaccia schiacciata con le cipolle di Andezeno e timo | Thin focaccia with Andezeno onion and thyme

schiacciata1
Manca poco ad Aperitò (dal 21 al 24 giugno a Torino)... seguitemi il  sabato 23 su tutti i social network, mi raccomando! (trovate i collegamenti nella colonna in alto)!! Prossima settimana per l'occasione postiamo qualcosa da bere magari, di fresco e estivo, che ne dite!?
Anche questa volta siamo fortunati, parteciperemo a questo evento che davvero ci tocca il cuore: l'aperitivo. Io e Giovanni siamo grandissimi appassionati di questo rito, non solo con gli amici, ma anche solo noi due, un pò prima di cena ci prepariamo qualcosa di buono e ce lo gustiamo sul nostro piccolo balcone sorseggiando del vino o qualche cocktail inventato da lui e intanto parliamo di quello che abbiamo fatto a lavoro o cominciamo a vagare tra i nostri sogni di un futuro a volte impossibile. Per entrare il clima  Aperitò oggi vi presento la mia classica ricetta salva-aperitivo-last-minute (scritto proprio così), con solo 1h e mezza tra lievitazione e cottura, questa è la focaccia più buona che c'è, un pò croccante e bella saporita da mangiare da sola o con qualche fetta di salame e una tuma piemontese. Io ho usato le buonissime cipolle bianche di Andezeno che ho trovato al mercato l'ultima volta che sono andata e che oltre ad essere deliziose si conservano davvero molto bene se tenute al fresco e al buio, a saperlo ne compravo di più! Avevo già sentito parlare delle cipolle di questo piccolo paese ad est di Torino, ora sono curiosa di andare a visitare il paesino che dalle foto mi pare bellissimo...poi per una cipollara come me, merito la cittadinanza 🙂 Are you ready for discovery the real Italian aperitif? Follow me sat. 23th June on all networks, I'll follow for you this traditional italian ritual during AperiTò event, in Turin the city where aperitif was born in 17th century from Benedetto Carpano with Vermouth. Today I want show you a very easy recipe, fast and tasty. Normally focaccia is high, soft and a bit heavy. This version is thin and fun, perfect for a last minute dinner with friends. Perfect with cheese, ham or salami. (altro…)

Mini panini all’origano con melanzane caprino e marmellata di cipolle

Questo week-end sono stata invitata a partecipare ai tre giorni per foodblogger che si terranno ad Alba, nella mia città, in occasione di Vinum, ci saranno tantissime blogger già conosciute, ma tantissime da conoscere! Quindi questo weekend seguitemi su twitter, su facebook e instagram, per non perdervi questo tour, tra degustazioni, cooking class, visite e dibattiti, vi terrò aggiornat/e con foto e tweet! Seguite #AlbaCamp !!! Cambiando argomento sono certa che leggendo il titolo della ricetta vi sarete chiesti se mentalmente sono a posto!! Ovvio che si!! Questi fingerfood sono nati per caso, ma si sono rivelati meravigliosi!!Per cominciare mentre cuocevo il pane in casa c'era un'aroma meraviglioso, e una volta cotti non smettevo di prenderli in mano ed annusarli (ok sono pazza...è ufficiale). Il giorno dopo invece ho fatto questi minipanini per l'aperitivo, e l'accostamento è stato sorprendente!! Oregano in one of the main herbs for traditional italian flavour and I adore it like basil and thyme. My grandmother is from Puglia for this reason the tomato doesn't exist without oregano and a good quality extra virgin oil. This recipe is tasty and amazing with a good glass of white sparking wine in spring with friends. Inside this little sandwich there is also red onion jam, veru easy to do, great with savoury and mature cheeses. (altro…)