Pizza con farina di riso venere a lenta lievitazione

pizza_riso_venere2

Oggi pizza! niente di nuovo all’orizzonte se non fosse per l’utilizzo della farina di riso venere che regala un aroma insolito a questo impasto dal colore bello scuro e aromatico.
La lievitazione è davvero lenta: 24 ore tra le varie fasi ma devo dire che il risultato è stato talmente buono che  l’attesa ne è valsa la pena!
Quando ero piccola il venerdì sera era l’appuntamento fisso a casa si nonna Alberta per mangiare la pizza, che faceva in un modo speciale, con la mozzarella fior di latte, i pelati a pezzettoni e l’olio ligure buono, l’impasto era quello dei grissini che rendevano questa pizza bella ma soprattutto buona, croccante fuori ma morbida dentro, e questa pizza è davvero simile a quella che preparava lei, sarà per quel pizzico di farina di riso che regala la croccantezza che non ero ancora riuscita a raggiungere in anni di tentativi! Se volete altre idee per usare l’impasto provate  i miei mini pan-focaccia al timo fresco che trovate su bigodino.it

ENGLISH BELOW

pizza_riso_venere

{Ingredienti per due pizze }

275 gr di farina • 25 gr di farina di riso venere • 7 gr di lievito di birra secco • 150 ml di acqua • 6 cucchiai di olio • un cucchiaino di zucchero • 1 cucchiaio raso di sale • un barattolo di pelati • una mozzarella fiordilatte • origano

pizza_riso_venere4

In una ciotola mescolate le due farine, il lievito, lo zucchero e metà dell’acqua, con un cucchiaio mescolate l’impasto poi aggiungete l’altra metà di acqua, l’olio e il sale.

Una volta ottenuto un composto uniforme, coprite con un canovaccio (non preoccupatevi se ci sono grumi, dopo verrà reimpastato). Una volta che l’impasto sarà raddoppiato, reimpastate su un piano di lavoro infarinato e create una palla uniforme, morbida e liscia.
A questo punto mettete la palla in un contenitore unto e riponese in frigo per ameno 18 ore.  In giorno dopo togliete da frigorifero l’impasto, lasciar riposare a temperatura ambiente per circa un ora.

Oliate una teglia grossa o due rotonde, stendete la pasta con le dita, poi oliate la superficie, mettete i pelati leggermente schiacciati, il sale e infornate a forno già caldo per 10 minuti a 250° C, poi sfornate, sistemate il fiordilatte scolato e tagliato a fettine e una generosa spolverata di origano, finito la cottura per altri 5/6 minuti.

pizza_riso_venere3

Slow rising pizza with black rice flour

{Ingredients for two round tray of pizza }

275 g flour • 25 grams of black rice flour • 7 grams of dry yeast • 150 ml water • 6 tablespoons olive oil • a teaspoon of sugar • 1 tbsp salt • a can of tomato •  mozzarella cheese • oregano

In a bowl, mix the flours with baking powder, sugar and half of the water, stir the mixture with a spoon then add the other half of water, oil and salt.

Once the mixture is smooth, cover with a cloth (do not worry if there are lumps). Once the dough has doubled, knead on a floured work surface and create a uniform ball, soft and smooth.
Then move the dough in a bowl and put in the fridge for 18 hours more or less. In next day remove the dough from the refrigerator, let stand at room temperature for about one hour.

Lightly oil a baking tray, roll out the dough with your fingers, then oiled the surface, put the tomatoes sauce, salt and bake in preheated oven for 10 minutes at 250 ° C (505 °F / gas 5), then out of the oven, place the drained mozzarella cuted into slices and a generous sprinkling of oregano, finished cooking for another 5/6 minutes.

13 commenti

  1. Tea dice: Rispondi

    Questa me la segno,poi le ricette delle nonne si sa sono le migliori 🙂
    Buona giornata
    Tea

    1. eccome!!! io ogni giorno cerco di emulare i loro gusti, ma sembra quasi impossibile!!

  2. Buonaaaa, è veramente molto invitante 🙂

    1. buona si…peccato sia durata poco!! 🙂

  3. Interessante…sembra davvero ottima!

    1. è un pò di versa…ma davvero buona… la farina di riso venere è perfetta!

  4. Gnammmm

  5. Ti ho scoperto da meno di 5 minuti e sono già entusiasta!!!
    Intanto complimenti per le foto … e poi questa ricetta è fantastica … credo che la proverò, appena trovo la farina di riso venere … (mai vista)! … al massimo trituro il riso stesso 🙂
    Ciao e a presto

    1. Grazie Martina!! Onorata 🙂 la farina di riso Venere effettivamente é difficile da reperire! Ma si trova credo! Ne no vai di macina caffé!!

    2. Serena dice: Rispondi

      Be direi che in questo momento avevo del riso di Venere che non sapevo che fare , visto che da poco ho ricevuto i regalo il famoso bimby ho pensato di crearmi la farina e così con tutti gli altri cereali … Utilizzerò questa farina !!

      1. il sapore a me piace tantissimo, sarà la farina che regala un aroma diversa ma veramente goloso!

  6. […] Read the recipe […]

  7. […] al giveaway per i 5 anni del blog cucinaecantina, segnalando la nostra ricetta preferita: “pizza con farina di riso venere a lenta lievitazione” che cercheremo di provare prestissimo in versione sglutinata! « DOLCE DI RISO AL […]

Rispondi