Mafaldine Dama Bianca



Come già scritto sono a dieta ferrea, e adesso faccio anche un pò di sport, (45 minuti al giorno) e i risultati anche se io non li vedo ci sono, ho perso un paio di chili, anche se allo specchio non vedo nemmeno un etto…quindi questa ricetta è vecchissima, l’ho tirata fuori cercando di non farmi venire una crisi di fame mentre la spiego se no a mezzogiorno finisce male!!

Per fare questo piatto però ci va un preambolo: dovete fare prima il bollito.
Parzialmente quetsa ricetta mi è stata spiegata da mia nonna che mi ha raccontato un mondo buono ed economico per fare la pasta gustosa.
Mia nonna che ha patito la povertà mi diceva che le poche volte che faceva l’arrosto, o meglio il bollito, metteva dentro dirvese cipolle intere, una volata mangiata la carne con le cipolle e l’acqua di cottura faceva restringere il sugo, metteva un pò di burro ed ecco il sugo fatto!! provare per credere, la mia versione ha anche la philadenphia o altro formaggio cremoso per mantecare!!

INGREDIENTI:
360 gr pasta (mafalde o pannette..fate voi)
4 Mestoli di brodo di cottura del bollito e le cipolle della cottura
100 gr di philadelphia,
Parmiggiano
Burro

Mettete in una padella il brodo e con un coltello tagliare le cipolle ( se ce la fate perchè saranno ormai stra-morbidissime), poi mettetele con il brodo e aggiungete un cucchiaio di burro, fate cuocere per 20 minuti, fino a che in brodo comincia a retringersi, aggiungete poi la philadelphia e fatela sciogliere, appena si crea una crema, spegnete il fuoco e scolate la pasta che avete precedentemente cotto, mescolate e date una generosa spolverata di grana…

buon appetito alla facciazza mia!!!

4 commenti

  1. Prima di tutto ben tornatiii!Come ti capisco, anch'io sono a dieta, i primi di ottobre devo andare ad un matrimonio, e vorrei riuscire a respirare quando indosserò il vestito ;-)La tua ricetta, però , la proverò appena sfilerò il vestito, sembra deliziosaaaa!Un abbraccio Martina

  2. è buona buona..ma purtroppo non posso…povere donne a cui piace cucinare, sempre a dieta!!

  3. carissima ti ringrazio tantissimo delle belle parole che mi hai scritto…come stai tu tutto a posto…un bacione Tittina

  4. mi dispiace molto per il papa di pillo,gli auguro una buona guarigione….hai ragione questo è un anno che ha portato solo cose brutte spero passi presto….un bacio Tittina

Rispondi