#xtutttiigusti: Trentino

trentino7
A volte si viaggia all’estero e poi non si visitano i luoghi vicino a “casa nostra”, io sono una di quelle persone, mi sono sempre ripromessa di andare in Trentino, tutti ne tornano entusiasti, ma tra una cosa e l’altra abbiamo sempre rimandato! Però ho avuto un’occasione speciale, come un assaggio di quel che mi aspetta, allo Sheraton Malpensa nel ristorante il Canneto hanno ospitato quattro dei migliori chef del trentino appunto, per l’evento #xtuttiigusti, a cui avevo già partecipato qualche mese fa, in occasione dell’evento della mia regione: il Piemonte.

Questa volta non siamo riusciti a vedere lo show cooking, però abbiamo partecipato all’aperitivo e alla cena, che è stata davvero indimenticabile!

trentino6

L’antipasto di Stefano Bertoni del ristorante Castel Toblino era Filetto di Coregone alla Gardesana con spinacini  all’olio extravergine Garda Trentino e limone candito, servito con Muller Thurgau 2011 Cembra Cantina di Montagna.

L’accostamento con il dolce del limone e il gusto delicato del pesce era perfetto, ne sono rimasta davvero stupita, di solito a casa ci limitiamo a spremere il limone, invece in questo modo il gusto del limone viene ceduto in modo delicato e mai troppo invadente.

 trentino5

Il primo piatto presentato da Alfio Ghezzi della Locanda Margon erano invece delle chiocciole di farina  di kamut (Monograno Felicetti, che io amo tantissimo) con salsa di Trentingrana e Ferrari Perlè, tonno all’olio d’oliva extravergine del Garda Trentito e caffè, servito con  Nosiola Trentino Palustella 2011 dell’Azienda Agricola Zeni

Si avete letto bene caffè, infatti sopra al piatto è stato spolverato un leggero velo di caffè macinato che si sposava alla perfezione con la crema di Trentingrana, Ferrari e tonno, dal retrogusto agrumato, da rifare assolutamente!!

trentino4

Il secondo piatto è stato preparato dallo chef Alfredo Chiocchetti del ristorante  “Scrigno del duomo” che ci ha preparato il salmerino di Preore confit con sedano rapa, sentore di capra, crescione e jus di lamponi servito con Teroldego Rotaliano Maso Cervara 2009 dell’azienza vitivinico Cavit.

Devo dire che una delle cose che amo davvero della cucina trentina è questo accostamento con frutti dolci, che non fanno che esaltare e rafforzare il piatto principale, in questo cado un cubo di salmerino, i lamponi erano perfetti con a loro acidità, ma hanno donato anche un leggero aroma fruttato che mi è piaciuto tantissimo.

trentino3

Diversi formaggi in degustazione Trentini Dop (mi sono innamorata del puzzone O.o ) servito con  Ballistarius 2007 dell’Azienda Agricola Vigneti delle Dolomiti

trentino2

Infine il dolce presentato da Diego Rigotti e Mimmo Cravos di Maso Franch mi ha davvero stupita! Era un Cremoso al miele di coriandolo, lamponi, terra di cioccolato alla cannella e pere disidratate. servito con Moscato rosa del trentino 2009 dell’azienda Zeni Noi eravamo al tavolo con il proprietario del ristorante e dai suoi racconti non vedevo l’ora di assaggiare  una creazione del suo chef.  Dolce, ma per nulla stucchevole, mi ha davvero fatto impazzire, sia la cremosità del dessert in sè, ma soprattutto la sorpresa del cuore al lampone che io adoro come frutto, ma che in questo contesto era davvero meraviglioso! Inoltre era l’unione di tutte le cose che più amo, lamponi, cioccolato e cannella e panna!! inutile dire che è stato il mio piatto preferito 🙂

trentino

Come giustamente ha ricordato Carlo Vischi anche Enrico Fiorentini, chef de Il Canneto è da lodare, sia per la gentilezza che lo contraddistingue ogni volta, ma anche per il perfetto aperitivo che ci ha accolto, devo dire che probabilmente è il più bello a cui io abbia mai partecipato, bellissimo da vedere, con accostamenti meravigliosi e prodotti di alta qualità tra cui: Linea Carni Sighel con la sua buonissima carne salada, mieli thunpastificio felicettiTrotaoroTrentingrana.

trentino9 trentino8

10 commenti

  1. Che dire, avrei voluto esserci!!

  2. ecco mancavi pure tu per farmi ingelosire … peccaato ero appena partita..mi sarebbe piaciuto anche conoscerti! sar per la prossima! bacio

  3. per me era la prima volta con la cucina del trentino… mi piace assolutamente!!

  4. purtroppo non siamo riusciti a fare prima!! peccato perchè le cooking class le adoro!! se vieni al salone del gusto ci sono sicuramente occasioni!! 🙂

  5. dev'essere stata una serata meravigliosa, piatti da meditazione ! Il dolce è a dir poco sublime !

  6. bellissima serata!! e vini ottimi, ti dirò il dolce mi ha davvero stupito!! credo impossibile da rifare in casa, ma lo voglio rimangiare!!

  7. allora dovrai venire a TuttiGustiSiclia sudaiiiiii! Facciamo l'unità d'Italia!!! :Dgrazie per questa splendida carrellata, le foto rendono l'idea assai! *Cla

  8. se lo fanno!!! l'unica volta che sono venuta in sicilia ero piccola piccola!! non mi ricordo nulla! devo assolutamente ritornarci ora che apprezzo vini e cibi!! sono ricura che è molto nei miei gusti!

  9. mi riprometto da tanto tempo di andare in trentimo e dopo aver visto il tuo bellissimo post la voglia è aumentata!!!!un saluto…

  10. come ti capisco!! anche a me…infatti ci sto facendo un pensierino per dicembre durante i mercatini di natale!! 🙂

Rispondi