Tra i colli toscani con la Ford Cmax Ecoboost 1.0

ford6

Vi chiederete: cosa ci fa un foodblogger in un press-tour per un automobile?No, non sentirete da me commenti sulle prestazioni, sulla cilindrata e sulla potenza; semplicemente un diario di viaggio, perchè il tour non è stato solo  un viaggio sulla nuova Ford Cmax Ecoboost, ma anche una gita sui colli toscani, tra Pisa e Volterra, un viaggio gastronomico che per la seconda volta mi porta, grazie al blog, mi porta nella bellissima Toscana.

Partita da Milano al mattino, in direzione Pisa a metà viaggio come al solito ero già con la batteria scarica, disperata mi stavo arrovellando su come far durare il telefono fino a sera, quando, mentre cercavo un presa usb ho scoperto che nella sezione passeggeri c’è una vera presa di corrente… non quelle finte, particolari e non funzionanti, una vera presa come a casa { e qui…gioia e tripudio} mi sono resa conto che da quel momento in poi la batteria del cellulare non sarebbe più stata un problema!

ford5

Arrivati a Pisa, pranzo nel centro città poi visita alla Torre di Pisa, fortunatamente il cielo era meraviglioso, nonostante le previsioni del tempo avessero dato pioggia, invece un bella temperatura e un cielo incredibilmente celeste hanno regalato alla Torre uno scenario ancora più suggestivo.

Torniamo in auto in direzione Volterra, piccola cittadina fortificata, e il tramonto me lo sono goduto non guardando  dai finestrino, ma direttamente da tetto panoramico della macchina… non male no?

Arrivati a Volterra ormai con il sole calato, ci sistemiamo velocemente nella stanza dell’hotel e andiamo a cenare in una tipica osteria toscana: La Vecchia Lira, dove ho assaggiato i  mitici crostini con i fegatini, il farro della Garfagnana con pere e pecorino (di cui mi sono letteralmente innamorata) i pici e altre delizie locali.

Due passi in centro sono poi andata a dormire, domani toccava a me guidare!

ford4

o sono piccolina di statura, e la Cmax è una macchina davvero spaziosa, e sicuramente grande confronto alla mia, ero un pò spaventata dal peso alla guida, invece era morbidissima, con uno sterzo davvero facile  da maneggiare e le sei marce sistemate in alto, come piace a me! Mi sono trovata benissimo alla guida, e lo start & Stop che mi preoccupava, invece rispondeva alla perfezione, cosa che davvero non mi aspettavo, l’ho trovata fluida e davvero piacevole… peccato ci fossimo persi per Volterra (possibile??) quindi ero più concentrata sulla strada che sul panorama, tra le dolci colline toscane per arrivare a Terricciola presso la Fattoria Fibbiano per il pranzo, ma soprattutto per la cooking class di cucina toscana

Bella, istruttiva e divertente! Ho imparato a fare i cantucci eh… prometto che presto li posto sul blog, parola di foodblogger!!

Prima di pranzo mi sono seduta sul prato ad ammirare il panorama, a godermi il sole che ogni tanto spuntava dalle nuvole..e indovinate…mi è venuto incontro un cugino della mia gatta Muffin… io li attiro ormai…

  ford3 ford2 ford

6 Risposte a “Tra i colli toscani con la Ford Cmax Ecoboost 1.0”

  1. troppo forte e complimenti per il viaggio..Ciao

  2. Che splendore la toscana.. mamma mia quanto mi manca!! Grazie per queste splendide immagini! 😀

  3. un'avventura bellissima e tu un'ottima compagna! 😀 Bel post, brava!

  4. ooh! la torre di pisa! ..non l'ho mai vista. sono una vergogna. se ci fosse una buca mi ci infosserei dentro. ho già proposto ai miei una bella gita panoramica dei luoghi "Must" della toscana, se penso che prima di andarci a studiare non avevo neanche mai visto siena..baah.pessima.e il farro pere e pecorino?? *.* suona incredibilmente delizioso!certo potevate passare anche a trovare me, alla fine sono una curiosa attrazione anch'io!:Dciao vale,ti abbraccio:)

  5. Che bella la Toscana. Io trovo che Pisa e Volterra siano meravigliose, ma che dire dei crostini con i fegatini che adoro….Un bellissimo post.Buona giornata 🙂

Rispondi