Bignè al cioccolato

bigne al cioccolato

Qui nelle Langhe la domenica a pranzo è quasi d’obbligo se si fa un bel pranzo in famiglia mangiare le paste, o bignole, o brignole o pasticcini…. insomma, in qualsiasi modo voi le chiamiate i bignè sono un caposaldo delle domeniche di queste zone.

Io sono una grandissima fan di questo tipo di dessert che è decisamente il mio preferito perchè ogni pasta ha un sapore diverso… poi sono così piccoli e belli che uno tira l’altro, purtroppo!

Sono tre le tipologie di paste dolci che preferisco: i bignè ( alla panna fresca, al cioccolato e alla panna alla nocciola delle Langhe), i tartellette alla ganache di cioccolato fondente e i ferri di cavallo con la frolla, non disdegno anche i piccoli cannoli con la crema pasticcera e i baci di dama ovviamente, insomma: per me sono una vera e propria passione!

Oggi preparariamo quelli al cioccolato, e spero piano piano di riuscire a fare per voi anche tutti gli altri: un viaggio goloso nella pasticceria delle mie Langhe, siete pronti a scoprire la ricetta dei bignè al cioccolato?bigne al cioccolato

{ Ingredienti }

Per i bignè: 70 ml di acqua • 70 ml di latte • 50 gr di burro • un pizzico di sale • un pizzico di zucchero . 85 gr di farina • 2 uova

Per la crema al cioccolato: 250 ml di latte • 2 tuorli •  75 gr di zucchero di canna • 1 cucchiaio raso di farina • 80 gr di cioccolato fondente • un cucchiaio raso di cacao amaro

bigne al cioccolato

In una pentola fate scaldare l’acqua, il latte e il burro per qualche minuto, aggiungete poi la farina, il sale e lo zucchero e mesclate fino a quando non si sarà formata una palla unica  che si staccherà da fondo della pentola.

Mettete la palla in una ciotola e lasciare raffreddare qualche minuto, poi aggiungete le uova una per volta e incoportare fino  ad ottenere un composto liscio.

Con una sac a pochè fare i vostri bignè a seconda dei vostri gusti, scegliete una bocchetta liscia se li volete tondi e uniformi, oppure una bocchetta stellata per averli più elaborati ed eleganti.

Infornate a 190 °C per 20 minuti ( per togliere la punta, bagnatevi il dito nell’acqua e appiattita prima di infornare)

Per la crema, sbattere i tuorli con lo zuccherò fino ad ottenere un composto spumoso, scaldare intanto il latte con il cacao, una volta caldo trasferite l’uovo sbattuto con lo zucchero, il cacao e  la farina e fate cuocere fino a quando non ottenete la densità di una crema abbastanza soda, aggiungere a fuoco spento il cioccolato fondente e fare sciogliete amalgamando tutto velocemente.

Lasciate raffreddare sia la crema che i bignè (io ad esempio ho farcito il giorno dopo). a questo punto tagliate a metà il bignè e con la sax a pochè farcirlo, chiuderlo con l’altra metà e spolverarlo con cacao.

bigne al cioccolato

0 commenti

  1. Valentina,
    che voglia mi hai fatto venire!
    A casa mia il must della domenica sono i cannoncini con la crema,
    ma non si disdegna mai un buon bignè, carina anche l’idea di lasciare la crema a vista!
    Buona giornata,
    Cri

    1. i cannoli alla crema sono i preferiti del mio fidanzato! mi chiedo come faccia a mangiarne 10 di fila! prima o poi mi cimenterò anche in quelli!! 🙂

      buona giornata!

      v.

  2. ma che gola Vale! mi hai fatto venire una voglia (anche se decisamente non è domenica!) …
    come si fa adesso???
    Un bacio!

    1. la soluzione è supersemplice: appena la bimba va a dormire, accendi un po’ di musica e ti metti a spadellare per rilassarti, che dici?? 🙂

  3. Daniela Rossini dice: Rispondi

    Come conservi i bigné in attesa di farcirli?
    Grazie, Daniela

    1. una volta raffreddati completamente puoi metterli in un sacchetto per surgelati, non lascciarli troppo se no l’umidità li fa rammollire, io invece li ho farciti il giorno dopo, li ho sfornati la sera, il giorno dopo erano più secchi e sono stati facili da tagliare a metà e farcire con la crema che li ammorbidisce.

      v.

      1. Daniela Rossini dice: Rispondi

        Volevo appunto evitare il rammollimento … se li cucino la mattina per la sera? se li mettessi in una scatola di latta?

        1. se li cucini il mattino per la sera non hai problemi, i miei sono stati 3 giorni farciti e sono rimasti sempre perfetti, non mollicci,ma fragranti.
          La scatola di latta dovrebbe andare bene! comunque non tenerli li troppo, massimo 3/4 giorni

  4. Che voglia, adoro i bignè al cioccolato e i tuoi devono essere deliziosi!

    1. sono belli gustosi…vietatissimi se si è a dieta 🙂

  5. Che belli che sono! Io in genere faccio la versione alla crema ma questa mi manca!
    Anche io adoro la pasticceria mignon perché puoi assaggiare tante cose diverse…ma se la varietà è ampia, allora può essere un problema! 😉

    1. sono i miei dolci preferiti proprio perchè ne mangi tanti diversi, ma per me è SEMPRE un problema perchè non riesco a fermarmi! 🙂

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: