Pane all’uvetta e tè nero per la colazione (senza grassi)

tea_loaf6

Questa pagnotta di pane dolce per la colazione è liberamente ispirata alla ricetta di Jamie Oliver e del suo “earl grey tea loaf”,
la ricetta mi piaceva, era la quantità degl’ingredienti che non mi convinceva troppo, così  ho cambiato alcune dosi ed ottenuto una ricetta italianizzata, semplice, buona golosa e bilanciata. Ecco.

Questo pane è senza grassi, non c’è ne olio ne burro. Non ho detto dietetica, perchè è ricca di frutta secca che da energia, quindi è perfetta per la colazione!

Intanto la vita qui va avanti, tra giorni di nebbia e giorni di sole. I colori cambiano di giorno in giorno e le giornate si fanno sempre più corte. L’unica soluzione è mettersi dietro i fornelli in attesa dell’inverno sperando che non sia troppo nevoso.
Non ho ancora nessuna idea su cosa farò ad halloween, proposte/idee? non mi dite una cena a base di zucca 🙂

tea_loaf5


{ingredienti}

400 gr di farina • 2 uova • 1 bustina di lievito • 3 bustine di tè earl grey • 200 gr di zucchero di canna • 200 gr di uvetta sultanina• 100 gr di prugne secche • 50 gr di gocce di cioccolato fondente • 400 ml di acqua • un cucchino di cannella • 1/2 cucchiaino di zenzero in polvere


tea_loaf4

Fate bollire l’acqua e immergete le bustine di te e fatele riposare per circa 15 minuti. Una volta infuso per bene, togliete le puntine e mettete l’uvetta e la prugne a rinvenire per circa un ora.

In una ciotola mescolate le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso. Aggiungete poi la frutta reidrata lasciando da parte il tè rimasto sul fondo.

Aggiungete nella ciotola la farina setacciata, il lievito per dolci, le spezie e le gocce cioccolato.

Se il composto vi sembra troppo solido aggiungete il un po’ di te fino ad ottenere un impasto cremoso.

Mettete la carta da forno ben sistemano  nello stampo e cuocete a  forno già caldo a 180 °C per 1 ora.

Con il tè rimasto create una glassa aggiungendo 30 gr di zucchero e fate ridurre a fuoco basso fino a quando non ottenete un liquido lucido.

Spennellate la glassa leggera una volta che è stato tolto dal forno il dolce, quando è ancora caldo. Aiutatevi con un pennellino e fate entrare il liquido in tutte le spaccature della superficie.

tea_loaf2tea_loaf3tea_loaf

2 Comment

  1. Grande Jamie, lo adoro! bravissima ti è venuta molto bene e ottime le varianti!
    ciao Manu

  2. Per quanto riguarda Halloween non ti posso aiutare, perché non lo festeggio. Non mi piace, non mi è mai piaciuto 🙂
    Per questo pane invece potrei fare anche i salti mortali per assaggiarne anche solo una fettina 🙂
    Complimenti, è meraviglioso.
    Buon fine settimana

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: