Zuppa di zucca

zuppa_di_zucca

In questi ultimi giorni mi sento parecchio ispirata, non so perchè… sono tanti mesi che non riesco a dedicare il tempo che vorrei al blog, sono tanti mesi che in realtà non riesco a dedicare  del tempo per me stessa, figuriamoci se posso stare qui!

Quello che mi è mancato di più è stato ritagliarmi il mio tempo per cucinare, estraniarmi dal mondo e pensare solo agl’ingredienti, ai profumi e i sapori che escono fuori dalla mia cucina.
A volte è strano vedere come una cosa nata per gioco diventi così importante, abbia un ruolo fondamentale nella propria vita, un piccolo angolo felice in cui potersi nascondere di tanto in tanto.

Lo so, sto diventando troppo bucolica, romantica e poetica ultimamente, ma il ritorno mi ha fatto questo effetto, due anni fa avevo il momento pastafrolla, quest’anno vi tocca il momento romantico.

Oggi trovate ricetta della zuppa di zucca, un classico di casa che faccio spesso perchè qui diciamo che le zucche non mancano mai! Questa in realtà è dello scorso anno, se questa verdura viene conservata bene, supera tranquillamente un anno di vita.

Mi sembrava giusto cucinarla per far posto a quelle nuove, così ho pensato al piatto che più la esalta in assoluto, la zuppa: un piatto semplice, rustico… direi quasi elementare.
Ognuno ha la sua versione, il suo segreto, il suo metodo: questo è il mio.

ricetta_zuppa_di_zucca


{ ingredienti per 4 persone }

600 gr di zucca già pulita • 2 cipolle grandi • 3 patate medie • 1 carota • un rametto di salvia • olio • sale • pepe • 30 gr di riso • 20 gr di burro • parmigiano grattugiato


ricetta_zuppa_zucca

Pulire la zucca con un coltello fine togliendo la buccia e i semini al suo interno.

Sbucciare la cipolla, la carota e le patate e metterle in una pentola con la zucca pulita e il riso, aggiungere 1/2 litro di acqua, mezzo cucchiaio di sale grosso, un filo d’olio e le foglie di salvia.

Coprire con il coperchio e far cuocere a fuoco basso per almeno un ora.

Una volta che verdura è cotta, lo capirete perchè si sfalderà girandola, togliere la pentola dal fuoco e eliminate la salvia, lasciare raffreddare 10 minuti poi frullare con il minipimmer fino a quando non otterrete una crema liscia.

Aggiungere il burro, aggiustare di sale e servire caldissima con un filo d’olio e parmigiano grattugiato sopra.

zuppadizucca salvia_controlucericetta_zucca

…e come al solito non poteva mancare l’assistente!gatto_zuppa_zucca

1 Comment

  1. […] La Zuppa di zucca Vellutata di patate e zucca con nocciole delle Langhe Gnocchi di zucca con fonduta e nocciole Torta di zucca e amaretti Crostata alla zucca, cacao e mandorle […]

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: