Fingerfood: vol-au-vent alla fonduta di raschera, nocciole e funghi

ricetta-vol-au-vent-fonduta

Giusto in tempo per il cenone di capodanno, arriva l’ultima ricetta sul blog per questo 2015.
Non farò post riassuntivi di questo anno quasi concluso, non farò sermoni sul tempo e sui ricordi. Da oggi si pensa al 2016, con la speranza che sia un anno ricco di cose belle.

Con l’occasione ho pensato anche ad una ricetta last minute per il cenone, una ricetta semplice ma di grande effetto da portare a tavola la notte di San Silvestro.

In collaborazione con Galfrè (quelli del Ghiotto) sono nati questi vol a vent alla fonduta di raschera e nocciola (Piemonte IGP), il perfetto accompagnamento per il Tuttofunghi, un condimento a base di soli funghi, molto gustoso, perfetto per aggiungere quel tocco in più.

Pensate servire questo piatto con una buona bollicina italiana, esiste qualcosa di meglio per brindare al nuovo anno?

vol-au-vent-fonduta_funghi


{Ingredienti per 12 vol au vent}

12 vol-au-vent • 100 gr di raschera • 70 ml di latte • un tuorlo d’uovo • un cucchiaio di farina • un cucchiaio di burro • 3 cucchiai di tuttofunghi • 20 gr di granella di nocciole tostate • 12 nocciole intere


Per prima cosa tagliere la crosta al formaggio e tagliarlo a cubetti grossolani.

In un pentolino mettere il burro e una volta sciolto aggiungere la farina, mescolare con un frusta poi aggiungere il latte, il tuorlo d’uovo e il formaggio e lasciar cuocere a fuoco basso fino a quando non si scioglie per bene.

Quando la fonduta sarà cremosa e omogenea, aggiungere la granella di nocciole.

Riempire i 12 vol-au-vent con l’aiuto di un cucchiaio, poi in superficie adagiare un cucchiaino di tuttofunghi e una nocciola intera.

Infornare a 160 °C per 10 minuti e servire caldissimi in tavola accompagnati da buone bollicine italiane.

ricetta-vol-au-vent-fonduta_funghi vol-au-vent-fonduta_funghi-galfre vol-au-vent-tuttofunghi-galfre

 

1 commento

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: