cucinaecantina.net è in nomination ai #MFA13

53302-dscn2002
A volte capitano cose strane nella vita...a volte perdi il lavoro, a volte la tua passione diventa un lavoro, a volte perdi la fiducia negl'altri e nello stesso tempo la acquisti in te stessa. A volte capita anche alcune persone a tua insaputa votino per te, tante quanto basta per farti andare in nomination ai #MFA13. Non possiamo vincere, siamo troppo piccoli e insignificanti contro gli altri siti che dietro non solo hanno penne ( o dita ) acute e ingegnose più delle nostre, ma soprattutto hanno investito più soldi (molti di più) e più tempo nei loro siti di quanto non facciamo noi. Per noi è già una vincita che qualcuno abbia pensato a noi,( non abbiamo fatto propaganda perchè nemmeno credevamo che nemmeno uno di voi pensasse al nostro blog come uno dei migliori per il tema wine) e vi ringraziamo davvero ragazzi di cuore! (per votare il vincitore link) Natele è stato oggi. A 366 dal nostro matrimonio. Valentina e Giovanni [googleapps domain="docs" dir="forms/d/16G5zGbbuYpWqdwF_vze9HVi9jLtsJFPcoyCnVnbyu7U/viewform" query="embedded=true" width="760" height="1000" /]

Ci sono gli chef stellati e lo chef che di stellato ha solo l'ego

bob noto, iannone e boer
Torno a casa  dopo tre giorni intensissimi a Barolo, dove ho fatto non solo la blogger, ma sono entrata fisicamente nelle cucine. Diciamo subito che la differenza è abissale tra avere un blog e cucinare per amici e parenti, e lavorare in una cucina di un ristorante: è massacrante e difficile, bisogna rimanere concentrati e dimenticarsi del proprio corpo e rispondere solo ai fornelli. Per me è stata una esperienza impagabile perchè un conto è partecipare alle cene degli chef e assaggiare i loro piatti e magari vederli preparare qualcosa durante uno show cooking, un conto è lavorare con loro ma soprattutto vederli all'opera e gestire una cucina affollata, figuratevi con una che sa poco della cucina professionale e dei termini tecnici come me. Però ho avuto l'occasione di aiutarli, perchè cucinare è una parola grossa, con chef stellati e non, ee quasi tutti mi hanno insegnato cose che solo quando sei dentro ad una vera cucina puoi capire ed imparare. Si ho scritto QUASI  perchè non tutti mi hanno insegnato qualcosa, ma hanno semplicemente rafforzato la mia convinzione che il rispetto verso gli altri è alla base di tutto. Nonostante avessi evitato di dire che ero una blogger proprio per non destare troppa antipatia, purtroppo qualcuno lo ha fatto per me e questo mi ha marchiato per la mia permanenza in cucina, ho scoperto così che la simpatia spesso non va a braccetto con gli chef, soprattutto quando di stellato hanno soprattutto l'ego. (altro…)

Come si diventa food blogger?

food blogger
Il titolo è un po' provocatorio, non esiste una ricetta per diventare food blogger perchè una o lo impara da se oppure lasciamo perdere. Questo post nasce perchè sono diversi mesi che ricevo email da persone, soprattutto donne e ragazze che mi chiedono come fare per diventare food blogger. La domanda è un pò come quella che verso i tre anni facciamo a mamma e papà: come nascono i bambini? sotto i cavoli ovviamente! (altro…)