Petto d’anatra brasata

Per le vostre cene o pranzi di Natale volevo proporvi un secondo semplice semplice molto buono... Sabato sera facendo la spesa Gianni mi ha richiesto un petto d'anatra, subito sono rimasta un pò titubante dalla richiesta perchè non lo avevo mai cucinato, non solo, in casa mia è un piatto che non era nemmeno mai stato preparato. Arrivata a casa mi sono lanciata, non ho letto nemmeno delle ricette, mi sono detta... proviamoci: e così è stato... alla fine la ricetta è venuta molto bene e eccomi qui a proporvela!! INGREDIENTI: • un petto d'anatra • 3 carote • un gambo di sedano verde • 1 cipolla grande bionda • 1/2 bicchiere d'acqua • 1/ 2 bicchiere di vino rosso • sale e pepe • salvia • rosmarino • 6 patate per contorno Mettete in una padella antiaderente ben calda di petto d'anatra a dorare, intanto sminuzzate la cipolla, le carote e il sedano a cubetti finissimi. Quando Il petto è bello dorato buttate le verdure nella padella e mettete l'acqua e il sale e le spezie, chiudete con il coperchio e lasciate cuocere per circa tre quarti d'ora. Aprite il coperchio, girate l'anatra e mettere il vino. lasciate scoperto per una decina di minuti e ricoprite per un altra ventina di minuti. A questo punto assaggiate le verdure e se le verdure sono belle morbide scoperchiate e fare restringere un pò il sughetto di verdure, se no coprire di nuovo fino a che le carote soprattutto non sono della giusta consistenza. Prendete il minipimmer se preferite un sughetto più spumoso. e frullate direttamente dentro la padella. Servite con patate al forno. Se riesco prima di Natale vi inserisco un antipasto veloce e semplice... Buon Appetito!!

2 Risposte a “Petto d’anatra brasata”

  1. Però, per essere la prima volta che lo cucini..sembra molto buono!!!bacioni

  2. gli ho detto a Giovanni, se viene buono vuol dre che sono proprio da sposare ed esigo proposta… aspetto natale…vediamo se la mia anatra l’ha conquistato!!ih ih

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: