Tartellette alla cipolla di Tropea, robiola e datterino giallo

tartellette_datterino_giallo2
Questa ricetta è quella della svolta verso la primavera…ok so che manca ancora un pò, ma lasciatemi sognare, no?Quando ho visto questi pomodorini, i datterini gialli al naturale di Così com’è, sono impazzita; al primo sguardo già avevo capito esattamente quale fine avrebbero fatto, sopra delle eleganti tartellette.Io amo tantissimo questo tipo di pasticceria salata, non la faccio spesso ed è un errore, perchè mi da la stessa soddisfazione di un dolce.

Ho scelto di unire il dolce della cipolla rossa di tropea, con il gusto delicato della robiola fresca, del timo profumato ed infine il mio datterino che una volta in forno è diventato un bel pomodorino confit.
Fare la frolla salata è davvero semplice e veloce, questa può benissimo essere una ricetta last minute, magari facciamo last hour va!
Noi abbiamo mangiato queste tortine con un buon Sancerre francese, ma anche accostato a un vino bianco leggermente fruttato come un Muller potreste rimanere piacevolmente entusiasti di questo aperitivo.

tartellette_datterino_giallo4

{ ingredienti per 6 tartellette }

 120 gr di farina • 60 gr di burro • 1 uovo •  acqua (circa un cucchiaio) • 1 cipolla di tropea • 100 gr di robiola • 3 pomodori datterini gialli  al naturale • timo • sale e pepe q.b.

 

Ho impastato il burro freddo dal frigo con il tuorlo d’uovo e la farina, aggiungendo giusto un cucchiaio di acqua. Quando si è formata una palla uniforme, avvolgere la pasta in una pellicola trasparente e lasciar riposare un ora in frigo.

Intanto preparare la farcia lavorando l’albume con la robiola,  a la cipolla precedentemente appassita con un filo d’olio in una padella antiaderente; salare, pepare e aggiungere un cucchiaino di timo.

Lavorare la pasta riposata ad un’altezza di 2 mm circa, sistemare nelle formine precedentemente imburrate e infarinate e tagliate via la pasta ai lati in eccesso. Sistemate e livellate in ripieno, in centro aggiungete un pomodorino tagliato a metà.

Infornare a forno già caldo per 15-17 minuti a 180°C.

tartellette_datterino_giallo3 tartellette_datterino_giallo

16 commenti

  1. Bellissime e sicuramente buonissime queste tartelette!! 🙂 Un abbraccio cara!Elisa

  2. Squisite!!!

  3. Ely dice: Rispondi

    Sapessi che voglia ho io della primavera dei suoi colori, della frutta e della verdura novella!! 😀 Queste tartellette sono geniali e cara.. appoggio in pieno la tua scelta. Complimenti di cuore e un bacione!

  4. BBone!!! Una bella idea…ho giusto un pò di sfoglia lì che aspetta!

  5. Purtroppo sono durate poco, la prossima volta mi faccio furba e ne faccio un centinaio!

  6. facciamo una petizione per l'arrivo in anticipo della primavera?? io lo firmo subito!

  7. io l'ho fatto con la frolla salata, ma anche la sfoglia credo possa andare benissimo!! fanne di più perchè ti assicuro che vanno letteralmente a ruba!!

  8. Mi piace tantissimo la frolla salata e un idea in più per un ripieno ci voleva proprio !!!! Buone, fresche e delicate queste tartellette.P.S. oggi è arrivato il pacco, pieno di ogni delizia. Grazieeeeeeeeeee

  9. saporitissime queste crostatine…dei piccoli capolavori, belle da vedersi innanzitutto!

  10. Buonissime queste crostate primaverile!

  11. lo preparerò per il mio compagno che ama le cipolle di tropea 😀 grazie della ricetta! ti seguirò con piacere!

  12. scusa il ritardo nella risposta!! sono contenta che sia arrivato tutto!! 🙂

  13. erano belle ma soprattutto buone! da rifare questa estate!

  14. ogni tanto bisogna portare la primavera, almeno in cucina!

  15. Anche io sono una grandissima appassionata di cipolle di tropea, anzi cipolle in genere e queste tortine erano supergolose

Rispondi