Cheesecake alla vaniglia con geleè di fragole e acqua di cedro

cheesecake1
Oggi post doppio a base di fragole!! oltre a questa cheesecake oggi trovate una torta davvero speciale anche su bigodino.it, poi voglio sapere quale è la vostra preferita eh!! In questi giorni le fragole non mancano davvero a casa nostra, aspettiamo però quelle dell'orto che spunteranno tra poco e chissà che il prossimo anno possiamo mangiare quelle del nostro... sopravviveranno al mio pollice nero? Queste piccole cheesecase sono venute meglio dell'altra volta perchè non sono collassate troppo all'internom, infatti invece di usare le fruste elettriche ho mescolato a mano con una semplice forchetta così da non inglobare troppa aria che puntalmente nel centro creava la fossa. La base è  la stessa della New York cheesecake, ma il topping è speciale perchè ho usato una parte leggermente alcolica, l'acqua di cedro,  che dona quel tocco in più a questo dolce. Ho fatto due piccole torte da 8 cm di diametro, perchè la scorsa volta ho notato che essendo il cheesecake, una torta molto pesante e la tortiera da 20 cm era difficile da consumare, a meno che non la si prepara per un folto gruppo di amici! (altro…)

Millefoglie alla mela croccante con gelato al bonet e salsa all’ amaretto

millefoglie_mela1
Questa ricetta ci fa entrare in clima primaverile, mi direte: sei pazza?? beh forse un pò...ma  ad Alba c'è un bel clima primaverile oggi, il vento tiepido, 20 gradi e il sole... che fareste voi?Vi ricorderete qualche mese fa la mia ricetta della crema di pera madernassa da accompagnare al Pinguino della gelateria Pepino, storico locale di Torino... beh alla fine siamo sempre rimasti in contatto e abbiamo in mente qualche progetto insieme di cui vi parlerò, però sappiate che d'ora in poi ogni tanto sbucheranno idee per l'estate con i loro prodotti che sono piccole eccellenze della nostra regione!L'ultima volta ho ricevuto tre gelati:uno è lo stracciamenta, di cui non ne vedrete nemmeno una foto perchè è finito a tempo zero (grazie al @wineater!!) il torroncino ed infine il Bonet. Sapete cosa è il Bonet?...è il nostro budino piemontese tradizionale, fatto con cacao, uova, amaretti, rum e latte, di cui io non sono particolarmente fan perchè non mi piace il gusto dell'uovo molto forte che molte volte questo dolce ha...però una volta arrivato il barattolo ero davvero curiosa e mi ci son fiondata, con il mio fidato cucchiaio a pois! beh qui l'uovo non si sente, ma il retrogusto di amaretto e liquore mi fa impazzire! Ho pensato parecchio, il mio instinto mi diceva di prendere il cucchiaio più grosso della cucina e mangiarmelo così, ma il mio animo foodblogger ha vinto, così ho pensato a questa millefoglie facilissima, che volendo, una volta preparate in anticipo le mele, può essere servita ad una cena! Come vedete nelle mie foto il gelato è molto cremoso quasi sciolto, colpa mia, che ho perso tempo...ma così le foto sono ancora più foodporn, non trovate?? 🙂 (altro…)

Tarte Tatin biscottata

tarte_tatin_biscottata2
Non vedo l'ora che sia venerdì...non per scoprire se il mondo finirà ovviamente, ma per appendere il mouse al chiodo e stare qualche giorno in completo relax, tra cene di famiglia, regalini, micetti e grandi dormite...son pigra lo so!! 🙂
Quale è il vostro menù?? il mio estremamente "multietnico" dato che sono un mix di regione italiane, mangeremo dalla tacchinella arrosto alle pittule, passando poi al salmone ma anche alla parmigiana...un caos insomma!!
Io sono poi del partito del pandoro che a casa mia non c'è mai, quindi cedo al fascino dei datteri lo ammetto! Voi di che partito siete?? PANDORO O PANETTONE??
Oggi intanto vi faccio vedere questa simil tarte tatin, fatta però con impasto simile alla frolla che magari non sarà tanto bello da vedere, ma che però è buonissima!!
La consistenza dell'impasto è simile a quello della pizza in realtà, molto appiccicosa, però vale la pena perdere un pò di tempo per poi mangiare questa meraviglia poco zuccherata ma molto gustosa, io ho sostituito lo zucchero con lo sciroppo d'acero, ma anche il miele è perfetto!