Cheesecake alla vaniglia con geleè di fragole e acqua di cedro

cheesecake1

Oggi post doppio a base di fragole!! oltre a questa cheesecake oggi trovate una torta davvero speciale anche su bigodino.it, poi voglio sapere quale è la vostra preferita eh!!
In questi giorni le fragole non mancano davvero a casa nostra, aspettiamo però quelle dell’orto che spunteranno tra poco e chissà che il prossimo anno possiamo mangiare quelle del nostro… sopravviveranno al mio pollice nero?
Queste piccole cheesecase sono venute meglio dell’altra volta perchè non sono collassate troppo all’internom, infatti invece di usare le fruste elettriche ho mescolato a mano con una semplice forchetta così da non inglobare troppa aria che puntalmente nel centro creava la fossa.
La base è  la stessa della New York cheesecake, ma il topping è speciale perchè ho usato una parte leggermente alcolica, l’acqua di cedro,  che dona quel tocco in più a questo dolce.
Ho fatto due piccole torte da 8 cm di diametro, perchè la scorsa volta ho notato che essendo il cheesecake, una torta molto pesante e la tortiera da 20 cm era difficile da consumare, a meno che non la si prepara per un folto gruppo di amici!

cheesecake4

{ Ingredienti per 2 tortiere da 8 cm }

per la cheesecake: 200 gr di formaggio cremoso spalmabile • 80 gr di panna fresca • 2 cucchiai di zucchero a velo • 1 uovo • un cucchiaino di estratto di vaniglia • 10 biscotti digestive • 20 gr di burro

per il topping: 200 gr di fragole fresche • 30 ml di acqua di cedro (o limoncello) • 1/2 bicchiere di acqua • un cucchiaio di agar agar

cheesecake2

Preparare la base, polverizzando i biscotti e sciogliendo il burro, mescolando poi tutto insieme e sistemando sul fondo di una tortiera con cerniera appiattendola e livellandola.

Mettere in frigorifero e lasciar riposare qualche minuto.

In una ciotola con una forchetta lavorare il formaggio cremoso con la panna, una volta amalgamato aggiungere anche l’uovo, lo zucchero a velo e l’estratto di vaniglia.

Versare nella tortiera e infornare a forno già caldo per un ora a 160°C per poi lasciarla ancora mezz’ora a 130° una volta finita la cottura lasciare nel forno leggermente aperto fino a quando non si intiepidisce.

In una pentola preparare la geleé, cuocendo le fragole lavate e tagliate a piccoli pezzettini con l’acqua di cedro. quando la frutta si sarà spappolata, aggiungere l’acqua, portare a bollore poi aggiungere l’agar agar che  una volta sciolto sarà pronto.

Versarlo nella tortiera con la cerniera ancora chiusa e lasciare riposare per alcune ore fino a quando non sarà a temperatura ambiente. ( Io per la foto l’ho tagliata a quadrato )

cheesecake3

14 Comment

  1. s p e t t a c o l o ! ! ! ! ! !!!!

  2. Che meraviglia! Devo provare questa versione! :-)a prestoMa

  3. Una vera delizia!!!

  4. Ma Vale sono tutte e due meravigliose!! 🙂

  5. grazie mille 🙂

  6. grazie!! se non hai l'acqua di cedro usa il limoncello creda verrà buona ugualmente!

  7. 🙂 grazie

  8. daiiiiii …. quale preferisci??

  9. Deve essere davvero molto buona, oltre che bella,
    continuo a vedere cheesecake in giro…mi sa che mi tocca cimentarmi!!! 😉
    Te ne rubo una piccola porzione!
    Baci,
    Cri

  10. Meravigliosa 🙂

  11. Si presenta benisssimo, che acquolina!!!! Metto subito da parte per le grandi occasioni!

    1. devo dire che è rimasta davvero molto buona e non stucchevole, e dire che l’ho fatta supervelocemente!! 🙂 poi mi dirai

  12. Roberta says: Rispondi

    Bellissima!
    Con quale frutto posso sostituire le fragole?

    1. Ciao Roberta!
      bastano frutti succosi, perchè il liquido alla base della geleè è in succo di fragola che viene fuori con la cottura, quindi more, lamponi, pesche…dai sfogo alla fantasia! la vaniglia va bene con tutto quindi devi seguire solo i tuoi gusti!

Rispondi