Carciofi alla romana

ricetta_carciofi_alla_romana

In questi ultimi tempi ho riscoperto alcune verdure che negl’anni passati ho sempre messo da parte: un esempio? I carciofi. Adoro alloro gusto ma io che sono fondamentalmente una pigra, odio pulirli. Inoltre sono goffa quindi ogni volta non faccio che pungermi senza pietà, quindi evito di cucinarli nonostante li adori!

Quest’anno invece sto cercando di combattere contro le mie pigrizia e stiamo mangiando tantissimi carciofi, inutile dire che ogni volta che devo mettermi a pulirli mi sale l’ansia, che però puntualmente viene ripagata dal loro sapore unico.

Come li mangio? Nel modo più semplice possibile, con solo un pizzico di sale, aglio e un pò di prezzemolo: Ecco la mia ricetta per i carciofi alla romana semplici semplici!

Stampa Ricetta
Carciofi alla romana
La ricetta passo a passo semplicissima per preparare i carciofi alla romana, un contorno semplice ma gustoso della tradizione italiana
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 20 minuti
Porzioni
4 Persone
Ingredienti
  • 8 carciofi
  • 2 spicchi Aglio
  • un mazzetto prezzemolo e/o mentuccia
  • sale q.b.
  • Acqua q.b.
  • 2 cucchiai Olio Extravergine
  • 1 limone
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 20 minuti
Porzioni
4 Persone
Ingredienti
  • 8 carciofi
  • 2 spicchi Aglio
  • un mazzetto prezzemolo e/o mentuccia
  • sale q.b.
  • Acqua q.b.
  • 2 cucchiai Olio Extravergine
  • 1 limone
Istruzioni
  1. Riempite una ciotola con acqua fredda, quindi spremete mezzo limone dentro, con l'altra metà del limone bagnatevi le mani in modo da non farle annerire. Tagliate le punte del carciofo che poi immergerete nell'acqua.
  2. Togliete le foglie esterne, fino a quando non arrivate a quelle più tenere e di colore chiaro. Tagliare il gambo togliendo la pelle esterna e lasciando solo il cuore, se volete potete accorciare il gambo in modo da maneggiarlo più semplicemente.
  3. Con le mani fate un pò di pressione delicatamente in modo da allargare il centro del carciofo, quindi con l'aiuto di un cucchiaino pulire il centro togliendo la barbetta centrale. Immergete di nuovo il carciofo nell'acqua e limone.
  4. Mettete un filo d'olio extravergine in una pentola con i bordi alti e mettete due spicchi d'aglio ad insaporire. Inserite un pizzico di sale dentro ai carciofi.
  5. Sistemate i carciofi capovolti nella pentola, quindi versate una tazza di acqua fredda e aggiungete del prezzemolo tagliato finemente.
  6. Bagnate un foglio di carta da forno e strizzatelo con cura, quindi coprite la verdura poi chiudete con il coperchio in modo da cuocere anche i gambi. Fate cuocere a fuoco basso per una ventina di minuti o fino a quando il coltello non entrerà facilmente nel gambo del carciofo. Servire i carciofi con una grattata di pepe e un filo d'olio a crudo

ricetta_carciofi_romanacarciofi_alla_romana

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: