Madeleines al miele | Honey Madeleines

Lunedì è sempre una giornata pessima, il tempo è brutto e umido, e dopo tutto l’inverno che attendo la primavera quest’ultima settimana di pioggia e nuvole non ci voleva davvero!!
L’unica nota positiva è stata l’arrivo del libro di Rachel Khoo “The little Paris Kitchen” che avevo ordinato due settimane prima su Amazon, io che non ho mai cucinato francese, ma grazie a questa autrice inglese, ci sto provando e devo dire, per ora sempre con ottimi risultati!
Una delle ricette che ho sempre voluto provare erano le madeleines, così belle esteticamente e con quel profumo che mi ricordava l’infanzia, anche se non ricordo di averle mangiate, eppure quando sento quell’aroma non ho dubbi e so sempre che sono loro, probabilmente erano di moda all’asilo, perchè ho dei vaghissimi ricordi!
In ogni caso ho preso la ricetta dal libro di Rachel Khoo, però come al solito non sarei io se non la modificassi, al posto della farina normale io ho usato quella integrale, ma vi assicuro che non si nota la differenza, inoltre la mia versione è priva di zucchero, che ho sostituito con miele d’arancio che mi aveva spedito l’azienda luna di miele e che si sposa alla perfezione con il limone grattato nell’impasto.

Monday is every week the worst day! It’s cool and wet, where is Italian spring?
Luckly the only ray of sun was been postman with Rachel Khoo Book ordered on Amazon some days ago.
If you are a good Italian you don’t cooking french, but probably i’m not completely Italian because I love experiment cuisine from other countries. 
So I decided to prepare Rachel Khoo madeleines  but with orange honey, my fav!

INGREDIENTI PER 12 MADELEINES:

40 gr di burro lievemente salato

40 gr di olio di semi

85 gr di farina

limone non trattato

1/3 di bustina di lievito vanigliato

55 gr di miele d’arancio

1 uovo

Per prima cosa mettere l’uovo e il miele insieme e mescolare (io di solito usavo la frusta invece l’ultima volta all’Ikea ho comprato l’altro arnese e devo dire che funziona spendidamente, cosa mi ero persa!!).

Una volta che si è creata una schiumetta morbida e gonfia. Aggiungere il burro precedentemente fuso e l’olio e mescolare  di nuovo bene.

In un altra ciotola setacciare la farina con il lievito per dolci e la scorza di limone grattuggiato finemente ed aggiungere piano piano alla ciotola dei liquidi, mescolando di continuo per non formare grumi.

A questo punto riponete in frigo per un oretta per far rapprendere un pò l’impasto.

Io ho usato lo stampo per madeleines di silicone, nel caso non lo aveste, potre usare quello in alluminio imburrato e infarinato (se non lo trovate potete usare un stampo per muffin mettendo al massimo 2 cm di altezza)

Con l’aiuto della sac-a-poche riempite le forme e infornate a forno già caldo statico a 190° per 5 minuti e abbassate a 160° per altri 5.

Lasciate raffreddare e cospargete di zucchero a velo.

Ricordate di tenerli in un contenitore chiuso così che manterranno la loro morbidezza come appena sfornati!!

INGREDIENTS FOR 12 MADELEINES:

 

40 gr of slightly salted butter 

40 gr of vegetable oil 

85 gr of flour untreated lemon 

1 tea spoon of baking powder vanilla 

55 grams of orange honey

1 egg

In a bowl mix honey and egg together; when is smooth add melted butter and oil and stir.

In another bowl mix flour and baking powder and add to  bowl of liquids delicately, when mixture is homogeneous, keep in the fridge for 30 minutes.

With a pastry bag fill the shapes of madelleines not completely (3/4).

Bake in the oven alredy hot at 190 °C for 5 minutes and after for other 5 minute at 160 °C.

31 Risposte a “Madeleines al miele | Honey Madeleines”

  1. Devono essere straordinarie!!! Io non le ho mai assaggiate.. e non ho nemmeno lo stampo uff.. baci e buon lunedì .-)

  2. miele e limone: devono emanare un profumo!! Ho notato che sostitusci spesso lo zucchero con il miele: posso chiederti come ti regoli con le quantità? Ti auguro una buona settimana e ti ringrazio per il tuo commento sul mio post di qualche giorno 🙂

  3. Io lo stampo l'ho comprato recentemente, ma direi che anche quello per muffin vabene, bisogna solo metetre al massimo 1 centimetro e mezzo di impasto però! perchè se no non cuoce bene!

  4. Sostituisco con miele o sciroppo d'agave, perchè sono iperinsulinemica, quindi lo zucchero (e la farina) raffinata mi fanno malissimo! Di solito bisognerebbe sostituire con 2/3 di miele, quindi se la ricetta segna 100 gr di zucchero bisogna metterne 65/70 di miele, ma le mie ricette tendenzialmente sono meno dolci perchè noi non siamo da troppo zucchero, secondo me una cosa meno zucchero metti, meno nausea, e più ne mangi. Ovvio che ci va nei dolci, ma non metterò mai eguali parti di zucchero e farina! si può fare un dolce con moderazione!

  5. grazie per la risposta! Effettivamente neanche io amo le cose troppo stucchevoli! Ciao!

  6. Proprio in questi giorni che sto per partire per Parigi (in realtà andrò tra un mese, ma non sto più nella pelle), sto rispolverando ricette francesi e ne cercavo proprio una delle madelleins. Quale migliore occasione per provare la tua ricetta!

  7. Io le madeleines non le ancora mai fatte, ma sono nella lista delle cose da provare!!Interessante anche le regole per sostituire lo zucchero con il miele, non lo sapevo. Hai trovato le patate viola?Buon inizio settimana!

  8. io non le avevo mai fatte, sono venute al primo colpo…direi che è una ricetta per dummies!!! 🙂 puciale anche nella nutella però…sono il massimo!!

  9. per ora niente patate viola, mi hanno detto che tornato a giugno!! chissà se riuscirò mai a trovarle!! Le madelleins sono facilissime da fare…io ho ne fatte poche per provare, la ricetta originale era per farne il triplo…credo che questa settimana le rifarò per i miei colleghi, magari provo mettendo lo zuccherò di canna, secondo em saranno buone ugualmente!

  10. Io con il fatto che non posso mangiarle…ho perso l'abitudine di mangiare dolcissimo e devo dire che si assaporano molto di più gli altri ingredienti!

  11. Che bontà! Delicatissime con il miele d'arancio!! Son venute benissimo!

  12. scusa eh, ma si chiamano Madeleines, sono francesi! bisognerebbe almeno scrivere i nomi giusti se si tiene un blog.

  13. Corretto subito sig. Anonimo, ma la prossima volta firmati, perchè vorrei sapere che nome ha una persona così scortese

  14. Grazie mille!! effettivamente per essere la prima volta sono venute bene, ma si possono sempre migliorare!

  15. Devono essere davvero ottime…complimenti Valentina!! Un bacio

  16. io adoro le madeleines, ricordo con orrore la prima volta che le avevo fatte, ormai anni fa, e non sapevo di dover mettere l'impasto in frigo prima di infornare…non ti dico che schifezza mi è venuta, ma poi le volte successive avendo imparato a far riposare il composto al fresco sono sempre riuscita a ottenere quei dolcetti meravigliosamente morbidi! provale anche in versione salata da aperitivo e due bollicine di accompagnamento!!! vedrai che goduria!

  17. Meravigliosa Vale! Sempre ottime ricette e sprazzi di mondo! Continua così e non deluderai mai =) bacione

  18. Sei sempre gentilissima 🙂 un bacio!!

  19. Domenica da Montersino a cercare di copiare le sue versioni salate!! 😀

  20. Già finite purtroppo!! adesso provo la versione salata!! un bacio!!

  21. ohi ohi che buone le madeleines!! Mi ricordano Marcel Proust!Ricetta interessante, chissa' se funzionerebbe in chiave americana con lo sciroppo d'acero invece che il miele…..mumble mumble…..Salutoni,Giulia

  22. Ma ti sono venute benissimo!! Grande e W il libro ehheh 🙂 Ciao!

  23. Secondo me funzionerebbe, però essendo più liquido lo sciroppo d'acero forse bisogna aumentare un pò la farina, è da provare però!

  24. Bellissimo il libro! Anche le foto sono meravigliose!

  25. Ma che brava sei a fare le madeleines? Complimenti, non sono affattgo semplici!

  26. No, non sono difficili, il segreto è far riposare l'impasto per un pò!, però questa ricetta ha risultato garantito!

  27. Adoro le madeleines la tua versione profumata al miele d'arancio mi piace tantissimo!

  28. purtroppo sono durate troppo poco!! domani faccio una nuova infornata!!

  29. Le adoro!! Incredibilmente non le ho mai preparate, ma ho appena comprato la teglia.. prima o poi mi ci metto :))

Rispondi