Geleè di fragole, pesche e moscato con crema al cioccolato fondente e amaretti

moscato

Creare un ricetta con il moscato: questa era l’obiettivo del contest “il re dolce”, che mira a valorizzare l’uso di questo vino dolce in cucina, con poca originalità ho deciso di fare un dessert, o meglio pre-dessert, leggero e stagionale, prendendo tutti i frutti direttamente dall’orto di casa, frutti poco belli da vedere ma buoni e dolcissimi. Per questa ricetta infatti non ho aggiunto zucchero, ma ho sfruttato la naturale dolcezza delle pesche e delle fragole ed ovviamente il fruttato e inconfondibile sapore del moscato d’asti.

Nella tradizione piemontese pesche, amaretti e cacao sono insieme al Bonet il dolce più classico, ed io ho pensato di rivisitarlo in chiave “gelatinosa” aggiungendo la fragola che io amo mangiare insieme al moscato.
E’ un dolce leggero, quasi senza peccato, perfetto per accompagnarci durante tutta la calura estiva come intramezzo fresco e alternativo al solito gelato.
Io l’ho servito insieme all’uva di San Giovanni (ribes) raccolta proprio il 24 giugno, per onorare la giornata, aspra al punto giusto per completare questa geleè.

ENGLISH BELOW

moscato2

{ Ingredienti per 4 persone }

200 ml di moscato d’asti • 1 cucchiaio di agar agar • 100 gr di fragole • 100 gr di pesche • 50 gr di cioccolato fondente • 3 amaretti secchi

moscato3

Lavare ed asciugare le fragole, tagliarle a pezzi e farle bollire per un 5 minuti insieme a 100 ml di moscato.

Frullare, poi rimettere nel pentolino, aggiungere mezzo cucchiaio di agar agar e portare a bollore. Spegnare il fuoco e lasciar riposare 5 minuti in pentola. Trasferire in 4 coppette da portata suddividendo in parti eguali il composto.Lasciare riposare circa un ora e preparate il cioccolato facendo scaldare a bagnomaria il cioccolato con una goccia di latte, una volta sciolto aggiunegere gli amaretti briciolati e adagiare la crema sulla geleè di fragola.

Preparate la geleè di pesce spelandole e tagliandole a pezzettoni, poi come per le fragole aggiungete il moscato, frullare e riportate al bollore dopo aver aggiunto l’agar agar, e completando il bicchiere con l’ultimo strato.

Lasciate raffreddare a temperatura ambiente e servite fresco, con un bel bicchiere di moscato insieme.

PEACH AND STRAWBERRY GELEE’ WITH MOSCATO WINE AND HEART OF CHOCOLATE AND AMARETTI

{Ingredient for 4 }

200 ml of moscato d’asti • 1 tablespoon of agar agar • 100 g strawberries • 100 g of peaches • 50  grams of dark chocolate • 3 amaretti biscuits

Wash strawberries, cut into pieces and boil for 5 minutes with 100 ml of Moscato wine.

Then put back into the saucepan, add half a tablespoon of agar agar and bring to a boil. Turn off the heat and let stand 5 minutes in pan. Transfer to 4 serving glasses dividing equally the strawberries mix. After about an hour it’s time to prepare chocolate heating (in a water bath with) with a drop of milk, once melted add crushed amaretti biscuits put the cream over the strawberry jelly.
Prepare the peach jelly in the same way , and completing the glass with the last layer.

Let cool to room temperature and serve fresh, with a nice glass of moscato together.

moscato4

questa ricetta partecipa al contest dell’enoteca regionale “Colline del Moscato”

1370939011logo_NUOVO

2 commenti

  1. Che bontà, mi piace tantissimo come idea!

    1. poi è leggera…è come mangiare della buona frutta fresca in realtà!

      v.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: