Benvenuto autunno

Primo giorno di autunno!! uff uff… adesso comincia il freddo, il vento la pioggia e la nebbia… qui in questi giorni però c’è il sole,speriamo che questo bel clima duri ancora un pò…qui ad Alba tra poco inizia anche la fiera del tartufo!

Ieri ho preparato una bella zuppa calda, di quelle belle spesse che piacciono a me! per farla ho usato i fagioli azuki, legumi di origine asiatica che per chi some me è ipersinsulinemico, vanno benissimo!!

INGREDIENTI:
• 250 gr azuki
• un porro
• 1/2 sedano verde
• 2 zucchine
• 2 peperoni
• 200 gr farro
• 1 patata
• sale
• olio

ho stufato gli azuki in precendenza facendoli bollire in acqua per circa tre ore e e aggiungendo acqua mano a mano che si consumava. Ho fatto la zuppa lavando e tagliando a pezzi grossi tutte le verdure ed ho cotto per circa un ora e mezza, due ore con il coperchio. Poi ho scoperto e ho lasciato assorbire un pò di liquidi.
Non ho frullata ma l’ho semplicemente pestata, così da renderla bella corposa e ruvida.
Io vi consiglio di mangiarla il giorno dopo che prende più sapore aggiustandola di sale e con una bella spolverata di formaggio, è buonissima anche tiepida ovviamente con qualche crostino abbrustolito!

 

6 commenti

  1. ciao Vale che bellezza mi hai ricordato la fiera del tartufo!… chissà se riesco a venire… mumble…questa ricetta me la segno, ho preso degli azuki senza avere l'idea di come farli, capita a….fagiolo, è proprio il caso di dirlo!!! :-D(ps..come stai?)

  2. con gli azuki si può fare marmellata, io non ho mai avuto tempo e voglia, ma l'ho assaggiata e mi piace moltissimo!!per ora spero che questo bel clima duri ancora, 25 gradi non si buttano via!!io sto bene fortunatamente!! sono un pò metereopatica quindi per quello va bene

  3. beh siamo in due.. io temo ogni anno più che il freddo, il cambio dell'orario… °_°Sono contenta che tu stia bene 🙂

  4. beh io temo di più il cambio di orario in primavera…

  5. apperò niente male questa minestra di azuki!!! li ho sempre mangiati in versione dolce, proverò!

  6. si si, sono buonissimi anche in versione salata..decisamente da provare, meno male che adesso sono più facili da trovare di qualche anno fa!!

Rispondi