Brasato di nonna


 

Ci sono ancora…latito un pò, perchè sono andata un pò in crisi, credevo di esseremi ripresa, invece ho quella tristezza che ti pervade tutta e ti toglie la voglia di fare tutto, inoltre pillo è partito per tre mesi, ora è a Londra e io sono sola a casa e cucino poco, soprattutto mangio insalate, perchè mi sembra senza senso farlo senza che nessuno possa dirmi qualcosa. La prossima settimana mi impegno per far qualcosa di buono: promesso!!

Oggi posto il brasato di casa mia, come lo fa mia nonna, semplice semplice, ma dal risultato assicurato. anche per cuoche non proprio esperte che vogliono stupire e farsi dire BIS!!

 
• un pezzo di manzo per brasato

• carote
• 2 cipolle
• 1/2 sedano
• 1/2 litro di vino bianco
• 20 gr di burro
• sale
• acqua
 
Sul fuoco lasciate qualche minuto una pentola, meglio se antiaderente, una volta calda adagiate il pezzo di carne e fatelo arrostire da tutte le parti non deve annerire, ma fare comunque un pò di crosticina.
Intanto tagliare le verdure dopo averle lavate e sbucciate. Una volta che avete tutto pronto e la carne ha la crosta versareil burro e la verdura nella pentola una volta che si è sciolto mettete anche il vino. Coprite con il coperchio e lasciare cuocere un ora a fuoco vivo.
Dopo un oretta controllate, salate e se manca del liquido aggiungete acqua,abbassate la fiamma e lasciate cuocere altre due ore.
Io ogni circa mezz’ora prendo le verdure e le metto sulla carne, così che si insaporisca bene, intanto loro continueranno a cuocersi ala vapore.
Il risultato sarà un brasato morbido come tonno e saporitissimo!!
 
Servire caldo o a appena scaldato, con la sua salsina di verdure.

7 Comment

  1. Coraggio cara, ti capisco anche io ho passato un periodo, tanto tempo fa, di tristezza e depressione ma devi reagire cominciando proprio con la cucina, dai che sei brava a cucinare, inventa nuove ricettine che poi rifarai quando tornerà lui. Un abbraccio Kri

  2. ciao Valentina,ben tornata!! Non preoccuparti per noi prenditi il tuo tempo.Bella questa ricettina. Semplice come piace a me.Paola

  3. I piatti delle nonne sonno sempre specialissimiiii!!!

  4. ciao Vale, su con il morale, eh? non è nemmeno tanto la stagione giusta, ma ci si deve fare forza…e vedrai che il tempo passa in fretta!Questa ricetta devo ricordarmela per bene, noi usiamo molto il vino rosso, ma l'idea di un brasato col vino bianco mi sa molto di gusto e delicatezza insieme, sì, mi attira!! 🙂

  5. Ciao Valentina sono felice di risentirti! Coraggio cara, immagino che per te sia ancora difficile. Ma ti prego cucina per te, per noi! Un abbraccio grandissimo

  6. Ciao, sono Martina e vorrei invitarti, se ti fa piacere, a partecipare ad una bella raccolta di menù tradizionali italiani che il sito Giallo Zafferano ha organizzato in occasione dei 150 anni della nostra madre patria.Trovi il regolamento qui: http://forum.giallozafferano.it/buon-compleanno-signora-italia/Naturalmente se pensi di avere già postato sul tuo blog delle ricette che ritieni adatte alla raccolta, puoi tranquillamente partecipare con queste.Se vuoi chiarimenti, scrivimi pure a martina.spinaci@giallozafferano.it sarò lietissima di consigliarti o guidarti passo, passo.Un caro salutoMartina

  7. Vale, se ritorni in tempo passa da me, c'è un'altra iniziativa in corso! 😉 a presto!

Rispondi