Bagel


Sarà il tempo uggioso, sarà l’imminente partenze di Pillo per l’Inghilterra, non lo so, so solo che ho cominciato a viaggiare nei ricordi della mia lunga estate londinese e ho stilato un elenco delle cose che mi mancano di più di questa meravigliosa città.

1- la Strongbow
2– la Philadelphia al basilico
3– lo smoked ham
4- i bagel
5- le loro meravigliose case
6- i pub
7- i loro supermercati
8- Portobello road
9- la loro tranquillità
10- i mezzi di trasporto puntuali

ma è proprio sul punto 4 che mi soffermei, al supermercato si trovavano i bagel, meravigliosi ciambelloni/panini perfetti per colazione o per un pranzo fugace. ne abbaimo mangiati a tonnellate perchè erano davvero comodissimi, ed è stato grazie a loro che ho riscoperto l’uso del tostapane, che a casa mia era ormai solo più un soprammobile.
Quando li tiri fuori dal pacchetto sono un pò gommosi, ma messi nel tostapane rinascono e diventano belli croccanti. Noi ci spalmavamo sopra la philadelphia al basilico e il prosciutto affumicato, alle 9 del mattino.beh ok può sembrare indigesta come cosa, invece era perfetta per cominciare una lunga giornata di camminate e studio!

Comunque, sapevo già che i bagel non li avrei trovati qui, nemmeno al lidl dove a volte si trovano cose dall’estero, così li ho cercati su qualche blog e tra un saltello e l’altro sono finita qui, sul blog di cipollina in agrodolce, che ha panificato questi bagel meravigliosi, persino più belli dell’originale!

un altro appunto prima di cominciare:
1 – io non avevo in pennello per spennellare l’uovo e l’ho fatto a mano: NO!! dovete avere il pennello e basta e spennelate tutto, non solo la parte sopra, ma tutto tuttissimo tranne la base che si appoggia alla teglia, se no verranno bicolor come a me!
2- a meno che non abbaite un forno da panettieri infornate poche per volta non tutte insieme, quindi fate 2 infornate, diciamo!

INGREDIENTI:

• 200 gr farina “00”
• 200 gr farina di manitoba
• un cubetto di lievito di birra
• 250 ml di latte (1 cup)
• 50 gr di burro
• 30 gr di zucchero
• 1 cucchiaino di sale
• 1 uovo
• semi di papavero o sesamo

Scaldate il latte e unite il burro e lo zucchero; quando il liquido sarà tiepido unite il lievito e lsciatelo riposare una decina di minuti, versate quindi l’albume e mescolate bene. Aggiungete ora la farina con il sale ed impastate per almeno 20 minuti, fino a quando la pasta sarà liscia ed omogenea. Mettete l’impasto in una terrina, coprite con telo e lasciate riposare per un’ora.
Dividete ora l’impasto in sfere della grandezza da circa 70 gr l’una e praticate in ognuna un foro affondando il dito e lasciate lievitare le ciambelline ancora per 10 minuti sempre coperte con un telo. Portate ad ebollizione una pentola d’acqua, abbassate il fuoco al minimo e immergete i bagel (pochi per volta) per 15 secondi, quindi disponeteli sulla leccarda del forno. Sbattete il tuorlo con un po’ d’acqua e spennellate ciascun bagel, cospargeteli con semi di sesamo o di papavero e infornateli a 200° per 20 minuti.

la ricetta è praticamente copiata e incollata dalla sua, perchè volevo venissero perfettamente, ho solo altri appunti: una volta sfornati metteteli ad asciugare su una grata se no rammolliscono sotto e si seccano sopra, inoltre sto facendo esperimenti di conservazione: 2 li ho surgelati, 2 li metto in frigo e 2 in un sacchettino di plastica a temperatura ambiente, vedremo la miglior conservazione!

20 Risposte a “Bagel”

  1. Mamma che fame…ci vorrebbe proprio ora per stemperare il lavoro :DStefania di PokoStylehttp://pokostyle85.blogspot.com/

  2. A me la colazione salata non dispiace per niente e questi bagel spalmati di philadelphia al basilico (yummi!) con prosciutto affumicato mi ispirano tantissimo. Non ho mai assaggiato quelli originali ma a vederli così sembrano appetitosi.

  3. che buoni! li ho fatti anch'io qualche giorno fa ma devo ancora postarli! sono super! io li ho assaggiati a New York. ciao

  4. Che buoni!!! Bravissima

  5. Piacciono molto anche a me, ma non li ho ancora mai provati a fare in casa, forse perchè ho l'Austria a un tiro di schioppo!!

  6. ma sai che i bagel li adoro anche io?e sono d'accordo con te…non esiste nulla di più buono del salato al mattino!:)mi segno la ricetta!

  7. credevo fosse più complicato farli…l'aspetto è meraviglioso…quasi quasi ci provo!:-)

  8. Lo sai che non li ho mai fatti…ho sempre avuto paura di non riuscirci…adesso copio la tua ricetta e ci provo!!

  9. mi segno la ricetta, li farò cn sesamo…nn sono capace di trovare i semini di papavero! è assurdo!

  10. Ho provato a farli una volta ma non mi sono venuti bene come i tuoi! Li adoro, mi prendo la ricetta grazie!

  11. i semini di papavero anche io pensavo fosse impossibile trovarli , sono andata fino al negozio di roba biologica per trovarli, poi l'altro giorno, mentre sbirciavo nel reparto spezie del supermercato li ho visti, li belli tranquilli nei vasetti di spezie conad!!sono alquanto semplici da fare, poi secondo me dopo tre volte vengono molto belli, questi erano solo il primo tentativo, acquistando dimestichezza e facile che vengano ancora più belli!

  12. Ciao carissima!!!Grazie mille per il contributo, ma i tuoi biscottini non possono gareggiare perchè non valgono ricette postate prima del 18/10/2010…spero tu possa elaborare qualcun'altra delle tue magie per il mio contest…io intanto do un'occhiata al tuo. Bacio

  13. Che meraviglia Londra, non fosse per il tempo ci andrei a vivere! Bagels da copiare ;D grazie, grazie e grazieBuon fine settimanaSonia

  14. Ciao!Scusa tantissimo l’effetto “spam”, ma siamo in poche e abbiamo pochissimo tempo per avvisare tutti di un’importante iniziativa food-blogger contro l'omofobia!Trovi tutte le info qui e qui!

  15. Che buoni questi bagel:-)quanto mi piacciono brava!

  16. http://WWW.BAGELS.SM DIRETTAMENTE A CASA TUA.prodotti artigianalmente…SESAMO..PAPAVERO…PLAIN…e su richiesta EVERYTHING e CIPOLLA. Sono buonissimi!maria

  17. Il blog Farina, lievito e fantasia in collaborazione con Ballarini, ti invita a partecipare ad un contest a premi.Ai 3 vincitori saranno assegnati 3 fantastici prodotti Ballarini.Cosa aspetti? Dai libero sfogo alla fantasia e partecipa al contest.http://farinalievitoefantasia.blogspot.com/2010/11/contest-foodblogger-ai-fornelli-con.html

  18. Non ho molta confidenza con i lievitati, ma mi piacerebbe provare a farli…li adoro farciti con salmone e philadelphia!A proposito di philadelphia, per quella al basilico di cui senti la mancanza puoi sempre rimediare artigianalmente, no?

  19. si ma solo durante la bella stagione… perchè ho il pollice nero e ucciderei il povero basilico! comunque sono davvero semplici da fare….provaci, al massimo non ti escono con il buco!! 🙂

  20. Allora proverò… anche se ho così tante ricette che vorrei fare che dovrei licenziarmi da lavoro!

Rispondi