Biscotti di kamut | Cookies with kamut flour

 

Ieri ho fatto una cavolata: ho acceso il forno per fare i biscotti.
Mia nonna è ancora all’ospedale e io sono nervosa, perchè mi fa arrabbiare il suo comportamento e ci sta stressando, così per rilassarmi ho preso a fare i biscotti solo che quasi dimenticavo che fuori c’erano 37 gradi e in casa 33 solo dopo mezz’ra di forno ho capito l’errore. però devo dire che il risultato è stato superbo, i biscotti più buoni che abbai mai fatto quindi grazie alla dolcetteria da cui ho preso ispirazione cambiando le dosi però perchè non avevo tre uova e ne perchè potevo mettere tutto quello zucchero per i miei soliti problemi.
 
metà impasto l’ho congelato perchè faceva troppo caldo è non sopportavo più il forno acceso nemmeno un minuto!
 
Yesterday I made a bullshit: I turned on the oven to make cookies.
My grandmother is still in hospital and I’m nervous, because his behavior makes me angry and there is stress, so to relax I got to make cookies just that I almost forgot that there were 37 degrees outside and at home only after 33 oven for half an hour I realized the error. But I must say that the result was superb, the best cookies I’ve ever done so thanks to the blog from which I took inspiration dolcetteria changing doses, however, because I had three eggs and sugar because I make everything for my usual problems .
I froze half the dough because it was too hot and I hate even more the oven on a minute!

{ ingredienti }
200 gr farina di kamut • 80 gr farina manitoba • 2 tuorli di uovo • 60 gr di zucchero vanigliato fatto da me • 1 bustina di lievito per dolci • 80 gr di burro • latte freddo

Ho mescolato le due farine con il lievito e lo zucchero, poi aggiunto i tuorli con la forchetta ho dato una mescolata per far un pò amalgamare il tutto, poi ho preso il burro è l’ho fatti a tocchetti e li ho messi nel composto.
ho cominciato a lavorarli con le mani fino a non sentire più i pezzetti di burro, ma era diventato un composto granuloso. Ho aggiunto così il latte 0,1 (all’incirca 6/7 cucchiai) e vedrete che nel giro di un minuto si formerà la palla di pastafrolla.

L’ho divisa a metà e una metà l’ho surgelata e l’altra l’ho usata.l’ho spaianta dapo un ora passata in frigo e ho fatto circa 20-25 biscotti.
la cottura è veloce ma insopportabile d’estate!! bastano 10-12 minuti a 180°C, io li ho tolti quando hanno cominciato ad imbrunirsi perchè mi piacciono molto cotti.
Li ho lasciati raffreddare. e poi alcuni li ho per metà ricoperti di cioccolato fondente, solo che dopo tutta la notte erano ancora li che si dovevano indurire, è bastata un ora in frigo e sono subito migliorati.

Li rifarò sicuramente perchè il gusto è ottimo, ma solo in autunno, da bere alle prime piogge con una bella tazza di te caldo!! ieri era meglio un bel gelato!!

INGREDIENTS:

• 200 g flour kamut
• 80 g flour manitoba
• 2 egg yolks
• 60 grams of vanilla sugar made by me
• 1 teaspoon baking powder
• 80 g butter
• cold milk
I mixed the two flours with the yeast and sugar, then add the egg yolks with a fork I gave a mixed to a little mix well, then I got the butter into pieces and I did and I put them in the compost.
I started working with his hands up to not to have the pieces of butter, but had become a mixture grainy. So I added milk 0.1 (approximately 6 / 7 tablespoons) and you will see that within minutes there will be a ball of pastry.
I split in half and half I have frozen and the other I usata.l ‘I leveled after an hour passed in the fridge and I made about 20-25 cookies.
cooking is fast but unbearable in the summer! enough 10-12 minutes at 180 ° C, I have them removed when they started to get dark because I really like cooked.
I let them cool. and then I have some half covered with dark chocolate, only after the whole night were still there that were harder, and just one hour in the fridge and immediately improved.

Them because I’ll just make sure the taste is great, but only in autumn, with the first rains to drink a cup of hot tea! Yesterday was better than a nice ice cream!

6 commenti

  1. Davvero belle ricette e bel blog, se vuoi fare un giro nella mia cucina, http://biscottirosaetralala.blogspot.com

  2. ciao carissima, mi devi scusare se non sono passata piu da te..mi dispiace averti fatta preoccupare ma sono stati giorni stressanti per fortuna tutto è andato bene..questi biscottini sono favolosi!!!un bacione…Tittinaps ti mando un'email..

  3. @ aurora…sono passata già a trovarti :)@ tittina…sono contenta che stai bene e che sei tornata…sai io mi preoccupo subito…sono un pò apprensiva!!

  4. hai ragione, il forno in questi giorni è una follia… io ci ho provato stamattina presto, pensando che fosse meglio, ma mmmmm… ci saran 39 gradi al posto di 40, ecco..Porta pazienza con tua nonna, purtroppo le persone anziane sono davvero come i bambini… ma cerca di godertela finché c'è! 🙂

  5. lo so lo so che devo fare pazienza, ma quando una persona fa di tutto per fare la malata più di quanto non lo sia ti fa arrabbiare…già fa caldo!!

  6. Mi fa piacere l'apprezzamento per questi biscotti, anche a me erano piaciuti molto!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: