Crespelle di farina di ceci con verdure | Chickpea flour crêpe with vegs

crepe farina di ceci
Tra 7 giorni a quest’ora starò per imbarcarmi per la California, è ufficialmente partito il countdown, ieri ci siamo dedicati a mandare le email alle varie cantine che vorremmo visitare; è stato un giorno lungo ed impegnativo, ce ne sono un sacco chi lo sapeva!!
Ma non solo, ieri mattina di buon’ora mi sono alzata, per preparare questo piatto speciale, che di per se è semplice, ma ha un significato importante perchè l’ingrediente principale, ovvero la farina di ceci proviene dalle terre confiscate alla mafia, di Libera Terra, ho voluto così contribuire anche io alla raccolta indetta da Valeria di “Due cuori e una Forchetta” che dopo una settimana in quelle zone e tra quella gente coraggiosa che ha detto no alla mafia, ha voluto dare così il suo contributo! Leggete il suo post, per capire la meravigliosa e forte esperienza che ha vissuto!
La libertà è la cosa più importante che abbiamo, per questo tutti dobbiamo fortemente dire no alla mafia, perchè è un nostro dovere impegnarci e supportare chi ha detto no, e incoraggiare a farlo chi ancora non lo ha fatto! Gridate anche voi dite #iolamafiamelamangio!!!!
– 7 days to California!! We are so excited!Yesterday we spent all the day to send emails to wineries for our Wine County trip, than will be very busy and interesting! I can’t wait!
Last days at word are everytime hard and boring, I’m already know than this week will be very long! 🙁
Any advice about this places?

{ingredienti x 4 persone:}

100 gr di farina di ceci LIBERA TERRA • 200 ml di acqua  • 50 ml di latte • 1 uovo • 1/2 cucchiaino di sale • 1 cucchiaio di paprica ungherese  Ripieno: 1 melanzana • 3 zucchine piccole • 1 cipolla • 2 pomodori • 10 foglie di basilico • 4 cucchiai di olio

Setacciate la farina poi aggiungete l’uovo, il latte e poco a poco anche l’acqua mescolando con una frusta. Con queste dosi verrano 5 crespelle in una padella da diametro 26, la prima io la chiamo della vergogna, quella che viene sempre male!! Ungete con carta da cucina bagnata di olio e versate un mestolo facendolo aderire bene a tutta la superficie, girate e mettere in un piatto. Sempre nella stessa padella, cuocete la verdura precedentemente lavata, e tagliata a cubetti 7×7 mm circa con l’olio aggiustando di sale; a fine cottura spolverate con il basilico fresco tritato. Essendo in due, le abbiamo mangiate anche alla sera, comprando 250 gr di mazzancolle e cuocendole 5 minuti nella verdura già cotta! peccato che non le abbiamo fotografate, ma giuro che erano buonissime 🙂

crepe farina di ceci 2

{ Ingredients for 4 people: }

100 g of chickpea flour • 200 ml of water • 50 ml of milk • 1 egg • 1/2 teaspoon salt • 1 tablespoon Hungarian paprika Filling: 1 eggplant • 3 small zucchini • 1 onion • 2 tomatoes • 10 leaves of basil • 4 tablespoons of oil

In a bowl put flour add the egg, milk and even water gradually, stirring with a whisk. With these doses will be 5 crepes. Cook in a pan (diameter 26 cm) with a bit of olive oil. In another pan cook the vegetables previously washed and cubed (approximately 7×7 mm) with oil seasoning with salt; after cooking sprinkle with chopped fresh basil. Wrap and eat it!

crepe farina di ceci 3

 

8 commenti

  1. La tua ricetta arriva con un tempismo perfetto! Mia sorella mi ha appena portato della farina di ceci, che domani finirà sulla mia tavola sotto forma di queste "scrippelle" come si chiamano da me 🙂 Stasera le preparo e domani le farcisco e adesso ti ringrazio, poi ti faccio sapere! Buona settimana!

  2. Ottima ricetta adoro la farina di ceci. Grazie per il link!

  3. Quanto mi piace questa ricetta… adoro la farina di ceci! Un bacio!!

  4. preparate ieri sera e mangiate oggi a pranzo! Buonissime! Grazie Vale 🙂

  5. Sono contenta che ti siano venute bene!! ricetta collaudata ormai!! io ne ho senuta una fuori un giorno e si è seccata, era buonissima come sostituta light delle patatine con un pò di sale!!

  6. Anche io, la userei sempre, ma non va bene proprio con tutto 😛

  7. era buona…ormai un lontano ricordo!! 🙁 ma di farina ne ho ancora, le faccio ancora!! provale con la nutella!! gnammissime!!

  8. Ciao! ho trovato il tuo blog per caso: noi ci siamo appena trasferiti (per lavoro) in California e stiamo sperimentando un nuovo tipo di cucina siculo-californiana! l'anno scorso abbiamo fatto il giro delle cantine nella Napa Valley e ne è valsa veramente la pena, spero che vi piaccia…infine complimenti per il blog e per questa mitica ricetta. tornerò a trovarti!

Rispondi